Intervento Francesca Menna portavoce Movimento 5 stelle Consiglio comunale monotematico WELFARE 12 dicembre 2016

La portavoce Francesca Menna del Movimento 5 Stelle ha evidenziato l’assenza di programmazione e l’incapacità di  coordinamento dell’amministrazione  per consentire un lavoro sinergico indispensabile nelle politiche sociali. I piani programmatici sono condivisibili nei presupposti teorici ma  assolutamente inattuati. Ha richiamato l’attenzione alle condizioni delle strade di Napoli alle barriere architettoniche ed ha sottolineato che l’assenza di sguardo rende disabili anche chi non lo è come le persone anziane e le donne con bambini e passeggino. Non c’è una politica di prevenzione ma solo una politica dell’emergenza facendo perdere iniziative preziose per la Città come “nati per leggere” incontri di letture che si svolgono al PAN servizio praticamente smantellato. Ha denunciato il danno sociale che l’Amministrazione ha perpetrato ai danni dei bambini e delle famiglie che si sono visti, in sostanza, negare il diritto della continuità didattica e terapeutica negando il trasporto scolastico e l’assistentato materiale, ha sottolineato lo sguardo miope con cui è stato eseguito il passaggio da una partecipata all’altra senza attenzione alla qualità dei lavori, emarginando anche i bambini ROM per il mancato accompagnamento scolastico.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *