Bilancio 2019: tra debiti fuori bilancio ed irrealizzabili entrate

Altissimi debiti fuori bilancio, irrealizzabili entrate da recupero evasione mai raggiunti in 8 anni ed irrealizzabili entrate da alienazioni immobili comunali.

Che previsioni ci aspettano? Direi non positive, per usare un eufemismo.

I dati li vedremo con il rendiconto 2018, da votare a breve, dove vedremo la differenza tra realtà e ipotesi.

Rilevo che per la terza volta si discute di Bilancio con la diffida prefettizia mentre è ancora in istruttoria l’ultima riformulazione del piano di riequilibrio, con il rischio che il debito possa essere gravato ancora di 1 miliardo e 200 milioni.

Ho dunque analizzato in dettaglio il debito e le formule adottate dall’amministrazione in merito alla restituzione dei prestiti alla Cassa Depositi e Prestiti ed espresso critiche su alcune voci di entrata, tra le quali l’importo della tassa di soggiorno o della TARI, e di spesa e, tra queste, quelle per le risorse umane.

Sono sostanzialmente diminuite le spese per istruzione, turismo, cultura e manca ancora il piano industriale di ABC, e non sono stati raggiunti gli obiettivi fissati con la vendita degli immobili.

Per questi motivi, il voto sarà contrario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *