Terme di Agnano: ennesimo fallimento

Napoli svende le Terme di Agnano, un complesso termale che non esiste in nessuna altra parte del mondo, per la presenza dei ruderi delle terme greche e di quelle romane, per il vasto parco verde e perché é l’unico posto al mondo dove ci sono saune naturali a calore secco situate alla base di un vulcano spento.

Il termalismo è una miniera d’oro: in tutto il mondo le strutture alberghiere per attirare visitatori creano zone termali artificiali. Persino i macachi del parco Jigocudani in Giappone utilizzano i bagni termali come antistress curativo.

Ancora una volta la colpevole inettitudine di chi amministra Napoli, spreca ingenti risorse finanziarie, priva la città di uno dei suoi gioielli e genera disoccupazione, infatti “i lavoratori affermano di essere stati costretti a firmare un accordo in cui rinunciano al 50 % degli stipendi arretrati con la promessa dell’assorbimento in un’altra partecipata.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *