Piano emergenza rischio sismico

Ho tenuto a rilevare all’Assessora Clemente che il nostro vigente Piano di Emergenza Comunale risale al 2012, non è stato mai aggiornato, tant’è vero che è stata  scritta questa delibera, perché dobbiamo inserire la parte relativa alla pianificazione per il rischio sismico.

Ho illustrato il messaggio che ci è arrivato da una persona del ramo, stimato a livello internazionale, che ha letto il Piano Comunale, chiedendo a lui un parere tecnico, visto che è una persona, ripeto stimata a livello internazionale, ci è arrivata questa riga che vado a leggere. “Parole prive di significato e di valenza”. È una persona autorevole.

Sono parole prive di significato, perché innanzitutto è un piano del 2012, mai aggiornato. Inoltre, mancano i dati oggettivi della vulnerabilità sismica degli edifici, elementi fondamentali per un piano di rischio, e molti dei passaggi del piano risultano essere privi di contenuto.

Dichiarazione di Voto sul Piano di emergenza rischio sismico

Per dichiarazioni di voto sono intervenuto per ribadire che il piano manca di elementi fondamentali come il rischio sismico degli edifici. Per questi motivi, ho preannunciato per il Gruppo M5s il voto contrario alla delibera.

Messo in votazione, l’atto è stato quindi approvato a maggioranza con il voto contrario dei gruppi Movimento 5 Stelle, Forza Italia e Prima Napoli e l’astensione del gruppo Misto-Fratelli d’Italia.

Delibera di G.C. n. 489 del 25.10.2018 di proposta al  Consiglio avente ad oggetto: Approvazione del Piano Comunale di Emergenza di Protezione Civile per il Rischio Sismico. Atto senza impegno di spesa.Assessore: Clemente

Un commento su “Piano emergenza rischio sismico

  1. Gli incapaci e non competenti non possono e non devono amministrare il pubblico, creano gravissimi problemi alla incolumità dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *