fondi Pac ennesima dimenticanza

La consigliera Marta Matano è intervenuta sulla prima delibera all’ordine dei lavori del Consiglio comunale, la n. 259/2019 di ratifica di variazione di bilancio per la copertura del costo del servizio di assistenza tecnica del Piano di Azione e Coesione.

Ha dichiarato che ci troviamo di fronte all’ennesima variazione del bilancio 2019/2021con una procedura d’urgenza perché ci si è dimenticati di inserire a bilancio 7.797 euro per la gestione del servizio di supporto specialistico di rafforzamento tecnico/amministrativo per le attività di monitoraggio e rendicontazione relative ai PAC, attività previste con decreto del Ministero dell’Interno con un decreto dell’agosto 2015 (4 anni fa) e con risorse assegnate a seguito di un’istanza della 2° municipalità del 2016 (3 anni fa).

Inoltre, ha evindenziato che è stato omesso di inserire di inserire a bilancio solo questa somma, va da sé che ci si è dimenticati di inserire a bilancio anche l’IVA pari ad euro 1.715,34. Di conseguenza bisogna anche creare un nuovo capitolo di bilancio.

Marta Matano si è chiesta perché succede spesso che, a causa di disattenzioni ricorrenti, bisogna poi ricorrere a continue variazioni di bilancio, con l’impiego di preziose risorse umane del comune in attività che, se i bilanci fossero fatti con maggiore attenzione, verrebbero impiegati in attività di maggiore utilità per la collettività senza spreco di risorse pubbliche.

Il consigliere Matteo Brambilla ha sottolineato la mancanza della capacità di pianificare e programmare e il malfunzionamento della macchina comunale che fa rischiare di perdere milioni di euro di finanziamenti.

Dichiarazione voto su ratifica variazione bilancio Delibera 259

La delibera 259, votata per appello nominale, è stata approvata con 23 sì, 6 no e 1 astenuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *