Poltrone, finanza creativa e indiani e cowboy

Sono intervenuto per le questioni urgenti sulle poltrone, sulla finanza creativa e sugli indiani e cowboy che devono salvare la città dagli obbrobri pubblicitari .

Intervento art. 37 Brambilla su Poltrone, finanza creativa e indiani e cowboy

Oggi ennesimo flop, consiglio sciolto per mancanza del numero legale.

Una maggioranza che di fatto è presente solo per salvarsi la poltrona nei voti sui bilanci. Siamo rimasti in aula per consentire la surroga del consigliere Lebro con la consigliera Giova, abbiamo fatto gli articoli 37 e poi chiesto il numero legale sulle delibere.

Sulle questioni urgenti sono intervenuto sull’insostenibile leggerezza della poltrona riferito a chi lascia il ruolo da consigliere per un “posto migliore”  tradendo di fatto il patto stretto con gli elettori.

Ho poi parlato di “finanza creativa”, quella che ci aveva propinato l’ex assessore al bilancio Salvatore Palma che adesso ricoprirà il ruolo di amministratore unico di Napoli Servizi, sperando di non assistere ai “servizi creativi

Infine ho parlato di indiani e cowboy rispetto al “totem pubblicitario” di via Marina, sperando che arrivino i cowboy a spazzarlo via… e  che salvino la città da questo ennesimo obbrobrio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *