Esposto alla Corte dei Conti per danno erariale

Stamattina (8 novembre 2019) i portavoce in Consiglio comunale Marta Matano e Matteo Brambilla hanno depositato un esposto presso la Procura della Corte dei Conti Sezione Regionale per la Campania.

Questo esposto riguarda un erroneo-maggiore – riaccertamento dei residui attivi 2018, ed, in particolare, della registrazione di maggiori entrate che fanno apparire un minore disavanzo di amministrazione dell’anno 2018 rispetto a quello effettivo.

Sono state contestate le seguenti delibere di Giunta Comunale :
– n. 184 del 30 aprile 2019 di approvazione del riaccertamento ordinario dei residui ai fini della formazione del rendiconto 2018;
– n. 187 del 30 aprile 2019, di proposta al Consiglio Comunale di Napoli, l’approvazione del rendiconto per la gestione finanziaria dell’anno 2018, approvata, dal Consiglio comunale, deliberazione n. 25 del 28 maggio 2019.

Di conseguenza, i portavoce hanno chiesto di disporre tutte le verifiche amministrative e contabili che possono aver determinato un danno erariale alle finanze del Comune di Napoli.

Inoltre hanno formulato istanza di prelievo per un esame sollecito di tutti gli esposti ad oggi presentati in considerazione del grave stato finanziario del Comune di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *