INGIUSTIFICABILE RITARDO NEL PAGAMENTO DEGLI STIPENDI E DELLE TREDICESIME

Comunicato Stampa del 16 dicembre 2020

Abbiamo appreso da notizie di stampa di una lettera dei sindacati FP CGIL e CISL FP di un ritardo del pagamento degli stipendi, delle tredicesime ai dipendenti comunali rispetto alla data prevista del 18 dicembre.

Il ritardo sembra dovuto al problema politico dell’approvazione del Bilancio avvenuto solo il 10 dicembre 2020, e sempre da voci di corridoio il pagamento potrebbe avvenire il 23 dicembre antivigilia di natale.

Non ci sono scuse né giustificazioni gli importi degli stipendi dei dipendenti comunali vengono previste ed impegnate ad inizio anno! Non sono spese impreviste!

I dipendenti comunali hanno la priorità rispetto a tutti gli altri creditori.  Questa Amministrazione dimentica che ci sono tanti dipendenti che hanno difficoltà a fare la spesa.

“I soldi ci sono” fanno sapere da Palazzo San Giacomo scrive il Mattino!

Chi l’ha detto?   Stanno aspettando di incassare il saldo dell’IMU 2020 che scade oggi che arriva nelle casse del comune tra qualche giorno? Il dubbio resta tutto.

Nessuno mette la faccia in questo ennesimo pasticcio dell’Amministrazione del Sindaco de Magistris, nessuna dichiarazione da parte del Sindaco nessuna intervista televisiva.  

il Sindaco dia disposizioni per affrettare il pagamento e dichiari quando saranno pagati gli stipendi e le tredicesime ai dipendenti comunali.#senzademacelafaremo

I portavoce comunali Movimento 5 stelle Marta Matano             Matteo Brambilla

la lettera dei sindacati FP CGIL e CISL FP
articolo del Mattino del 16 dicembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *