La Napoli che vogliamo – 2021

La Napoli che vogliamo è un progetto di cittadinanza attiva promosso e condotto dal gruppo Gli amici di Beppe Grillo di Napoli (in breve Meetup Napoli) dai consiglieri Comunali e Municipali 5 Stelle del Comune di Napoli, ed aperto a tutti, ovvero un percorso di partecipazione per la costruzione di un progetto di governo dal basso per la città.

Programma Comunale Partecipato

In occasione delle amministrative 2016 a Napoli, abbiamo scritto un programma comunale partecipato per la città, realizzato collaborativamente dai cittadini attraverso i tavoli di lavoro, ovvero una serie di incontri pubblici tematici, e per mezzo di una piattaforma wiki open source.

Il 25 gennaio 2021 ripartiremo con delle novità: il percorso proseguirà con l’adozione del Metodo Rousseau, ossia con l’adozione di strumenti di progettazione semplici, ma allo stesso tempo coinvolgenti, che consentiranno ai gruppi di lavoro di poter lavorare al meglio per realizzare gli obiettivi programmatici in maniera creativa, inclusiva e produttiva.

Un modello di creazione partecipata del programma del MoVimento 5 Stelle che utilizza strumenti che facilitano la partecipazione alla vita politica, dando ai partecipanti una roadmap per raggiungere gli obiettivi prefissati: moderatori, gruppi di lavoro, strumenti digitali, evidence planning.
Napoli sarà la prima città a sperimentare il metodo Rousseau nella costruzione “dal basso” del programma per le comunali 2021.

Il nostro sindaco

Questa è una chiamata alla partecipazione attiva, inclusiva, creativa!
Non sarà un “libro dei sogni” che poi verrà chiuso e riposto su uno scaffale, ma la concreta realizzazione e la “visione” di una Napoli come vorremmo che fosse, ricordando che per noi il programma è l’unico protagonista, il vero candidato, il nostro sindaco!

Tavoli di Lavoro

Ogni lunedi e giovedi, dalle ore 18.30 e per 10 incontri relativi alle macro aree, Patrimonio, Cultura e Turismo, Ambiente, Attività Produttive, Sicurezza, Welfare, Macchina comunale, Scuola, Urbanistica, Giovani e Centri giovanili, che faranno da contenitore delle proposte formulate, i cittadini potranno collegarsi alla nostra piattaforma in videoconferenza ed intervenire con idee, proposte ed osservazioni.

Qui troverai di volta in volta, tutti i link utili per poterti collegare agli incontri e agli eventi che verrano creati, nonchè al materiale oggetto di discussione che verrà reso disponibile. Tieni d’occhio questa pagina frequentemente, grazie.

Il calendario degli incontri che si svolgeranno nelle date indicate sempre alle ore 18.30 :

GiornoTemaDocEventiCall
25/01 Patrimonio
ERP (case popolari), beni comuni, impianti sportivi


28/01Cultura e Turismo
patrimonio artistico/culturale, musica e teatri, b&b, rete set

01/02Ambiente
gestione rifiuti, mare, verde e parchi, acqua pubblica

04/02Attività produttive
mercati, commercio, lavoro

08/02Sicurezza
legalità, vigili, movida, abusi e condoni, sicurezza abitativa

01/03Welfare
senza fissa dimora, anziani, minori, migranti, terzo settore, disabilità

15/02Macchina comunale
dipendenti, municipalità, città metropolitana
18/02Scuola
patrimonio immobiliare scolastico, asili
22/02Urbanistica
periferie, Puc, Napoli Est, Bagnoli, Unesco, aeroporto
25/02 Giovani e centri giovanili

(n.b. la password per accedere alle riunioni on line è : Napoli2021
il calendario potrebbe essere aggiornato in caso di modifiche)

Consigli per una buona partecipazione

Per partecipare agli incontri è consigliato adoperare un computer fisso o portatile, è necessario dotarsi di webcam, microfono e cuffie funzionanti (per evitare ritorni audio) e seguire poche e semplici regole di partecipazione, quali:

  • si può intervenire solo al proprio turno, e quando il moderatore ne da esplicita facoltà;
  • quando non è il proprio turno, ognuno deve disattivare il proprio audio e il proprio video;
  • si può discutere esclusivamente, nel merito, di proposte relative al tema del giorno;
  • in ogni momento il moderatore, a fronte di reiterate violazioni delle seguenti regole, può escludere un partecipante dalla videoconferenza;

Resta aggiornato seguici su Facebook e Telegram

10 commenti su “La Napoli che vogliamo – 2021

  1. La macchina comunale deve funzionare bene con responsabilità ,tutti i dipendenti devono essere incentivati formati ognuno deve svolgere il proprio lavoro con responsabilità e lena.

  2. Stante la situazione inverosimile dei trasporti nella città e nella regione, proporrei un incontro specifico e dedicato all’argomento.

    1. Buongiorno Elio, l’incontro sulla mobilità lo abbiamo già fatto , però ciò non toglie che alla fine di febbraio possiamo riprendere, se arrivano molte sollecitazioni, temi già trattati in precedenza.

    1. il collegamento tra le banche dati del Comune di Napoli dell’Anagrafe e l’Anagrafe tributaria dovrebbe già esistere insieme al collegamento con il software della contabilità finanziaria che gestisce la Ragioneria

  3. Per quanto riguarda il riuso si potrebbe creare una sezione all’interno del sito del Comune con annunci sugli oggetti da scambiare gratuitamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *