No al Carcere in zona rossa dei Campi Flegrei

No al carcere in zona rossa dei Campi Flegrei, ordine del giorno anche questo votato all’unanimità dall’aula.

Intervento Marta Matano https://fb.watch/3dmrafKEZH/

Report Ufficio Stampa

Matano ha illustrato anche un secondo ordine del giorno, relativo a un progetto alternativo per il carcere nell’ex caserma Cesare Battisti, nella zona rossa dei Campi Flegrei. Occorre sostenere nelle sedi opportune la necessità di ulteriori analisi territoriali, ha detto, per operare scelte più corrispondenti alle esigenze di sviluppo del territorio flegreo, ha concluso. Il vicesindaco Piscopo ha chiarito che tutte le amministrazioni statali hanno concordato il piano per Bagnoli, poi entrato in un decreto del Presidente della Repubblica, che prevede per quell’area attrezzature di uso comune. Ha espresso, quindi, parere favorevole all’ordine del giorno, che è stato approvato all’unanimità.

3 commenti su “No al Carcere in zona rossa dei Campi Flegrei

  1. Ma finalmente si libera Nisida dopo decenni e vogliamo ostacolare la cosa ? In termini tecnici i due carceri che si liberano femminile Pozzuoli e minorile di Nisida , stanno in una zona rossa più pericolosa di bagnoli-fuorigrotta , ed in densità abitativa non si incrementa nulla .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *