Rinvio di 3 votazioni importanti

Volevano rinviare le votazioni del vicepresidente del Consiglio, della commissione paesaggio e del membro Convitto Nazionale.

Le solite “cose della vecchia politica” alle quali noi non partecipiamo. Un portavoce delle istituzioni deve scegliere il meglio tra i curriculum arrivati per quanto riguarda il Convitto e la commissione paesaggio, e un consigliere degno di rappresentare al meglio e di tutelare l’aula con riferimento al regolamento e allo statuto.

Tutto il resto sono pastette che non ci riguardano. La città ha bisogno di tutto tranne che di avere un consiglio fermo a discutere di queste cose, rimandandole da mesi…

INTERVENTO MATTEO BRAMBILLA https://fb.watch/3b_uK8YQ6F/

REPORT UFFICIO STAMPA COMUNE DI NAPOLI

Esauriti gli interventi urgenti, ha preso la parola il capogruppo di DemA, Rosario Andreozzi, che ha evidenziato la mancanza di un confronto di merito tra le forze politiche e ha chiesto il rinvio delle nomine da effettuare nella prima seduta utile. Si è detto contrario alla proposta il consigliere Brambilla (Movimento 5 Stelle), definendo incomprensibile la scelta di rinviare l’elezione del vicepresidente del Consiglio, una figura che deve essere soprattutto garante dell’Aula e non oggetto di giochi politici. Messa in votazione, la proposta di rinvio delle tre votazioni previste è stata approvata a maggioranza, con la contrarietà del Movimento 5 Stelle e del consigliere Fulvio Frezza (Misto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *