Palazzo Penne Casa dell’Architettura e del Design

Palazzo Penne Casa della Cultura e del Design approvata la Delibera n. 99 del 18 marzo 2021 su palazzo Penne. La proposta, ha spiegato Piscopo, fa seguito anche all’indicazione di una mozione del Movimento 5 stelle approvato in Consiglio a marzo 2021. Dichiarazione di voto favorevole . Già era passata una nostra mozione sull’inserimento nel Palazzo degli uffici piano di gestione centro storico Unesco, grande progetto.

Intervento Marta Matano sulla delibera di Palazzo Penne

Deliberazione di G.C. n. 99 del 18.03.2021 di proposta al Consiglio avente ad oggetto: Dichiarazione di interesse pubblico ai sensi dell’art.14, collima 1, del DPR n.380/01 e s.m.i. dell’intervento di restauro e rifunzionalizzazione del complesso edilizio denominato “Palazzo Penne” sito in piazza Teodoro Monticelli. 11 finalizzato alla realizzazione della Casa dell’Architettura e del Design. Autorizzazione, ai sensi dell’art. 14, commi 1 e 3, del DPR n.380/01 e s.m.i, alla deroga allo strumento urbanistico generale vigente relativamente alle destinazioni d’uso ammissibili. Vicesindaco: Piscopo

Comunicato Stampa del Consiglio del 28/07/2021

Il Consiglio comunale ha approvato la delibera per la rifunzionalizzazione di Palazzo Penne che diventerà Casa dell’Architettura e del Design

La seduta del Consiglio Comunale, dopo l’approvazione della delibera sul canone unico patrimoniale, è continuata con la discussione e l’approvazione della delibera proposta dal vicesindaco Carmine Piscopo per la rifunzionalizzazione di Palazzo Penne da destinare a Casa dell’Architettura e del Design.

Il vicesindaco e assessore all’Urbanistica Piscopo ha illustrato la seconda delibera all’ordine dei lavori, la numero 99 del 18.3.2021 che propone al Consiglio la dichiarazione di interesse pubblico per l’intervento di restauro e rifunzionalizzazione di Palazzo Penne, in piazza Teodoro Monticelli, per la realizzazione della Casa dell’Architettura e del Design. La proposta, ha spiegato Piscopo, fa seguito anche all’indicazione di una mozione del Movimento 5 stelle approvato in Consiglio.

L’assessore ha quindi illustrato le misure urbanistiche del progetto e precisato che tutti i pareri sono stati espressi, anche quello della Soprintendenza e della commissione consiliare competente.

Nel dibattito è intervenuta la consigliera Marta Matano (M5S) che ha annunciato voto favorevole alla delibera.

È stato fatto un lavoro estremamente complesso anche grazie alla visione del grande progetto Unesco che ha potuto beneficiare di grandi risorse, lavorando per uno sviluppo consapevole, che tenesse dentro lo sviluppo sociale della città.

Dopo una breve replica del vicesindaco Piscopo, che ha ringraziato tutto il Consiglio e le commissioni per il contributo fornito, il presidente Fucito, intervenuto nel dibattito, ha ricordato il significato storico di Palazzo Penne, teatro anche di importanti battaglie politiche a favore del diritto alla casa.

Infine la delibera n. 99 del 18.03.2021 sulla destinazione di Palazzo Penne a Casa dell’Architettura e del Design è stata quindi approvata all’unanimità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *