Brambilla (M5s), MA SIAMO SICURI CHE SIA UN SALVACOMUNI ?

MA SIAMO SICURI CHE SIA UN SALVACOMUNI ?

il 9 gennaio 2018 c’è stato consiglio comunale su due delibere con le quali il Comune di Napoli chiederà la possibilità di rimodulare il piano di riequilibrio spalmando il disavanzo su 20 anni e non su 10, sfruttando la recente legge di bilancio pubblicata il 29 dicembre 2017 e entrata in vigore il 1 gennaio 2018 in gazzetta ufficiale, e detta “salvacomuni”. Astensione del Gruppo Movimento 5 stelle.

Intervento del portavoce Matteo Brambilla 

Delibera di G.C. n.2 del 4/1/2018 di proposta al Consiglio: Dichiarazione della volontà di avvalersi della facoltà di cui all’articolo 1, commi 888 e 889 della L. 205/2017 (Legge di Bilancio 2018). Fissazione della nuova durata del piano di riequilibrio.

Approvata con appello nominale (24 si, 8 astenuti) DGC 2 04.01.2018 ProposCon duratPiano Riequil

Delibera di G.C. n.3 del 4/1/2018 di proposta al Consiglio: Dichiarazione della volontà di avvalersi della facoltà di cui all’articolo 1, comma 849 della L. 205/2017 (Legge di Bilancio 2018).

Approvata a maggioranza DGC 3 04.01.2018 ProposCon facoltàart 1 LegBil2018

 

http://www.ilmattino.it/napoli/politica/corte_conti_comune_napoli-3475111.html

Rebus procedure e maxi debiti: perché il Comune di Napoli è ancora in bilico

http://www.ilmattino.it/napoli/politica/corte_conti_comune_napoli-3476395.html

Brambilla (M5s), Linea 6 Deposito Treni troppo stretto i treni NON passano

Linea 6 – L’8 gennaio 2018  in consiglio comunale ho fatto un intervento sulla storia del deposito treni linea 6 troppo stretto e corto… ci sono state delle errate misure prese per la stazione della linea 6 della metropolitana, che di fatto impedisce l’entrata dei treni.

Un fatto grave, che rende di fatto inutilizzabile la metropolitana, con conseguente spreco di denaro.

MA QUESTI PENSANO DI POTER ANDARE AVANTI ALL’INFINITO SENZA RISPONDERE MAI DI QUELLO CHE FANNO?

il portavoce del Movimento 5 stelle Matteo Brambilla

 

http://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/linea_6_tunnel_troppo_stretto_i_treni_non_passano-3469406.html

L’Assessore Calabrese che parla di fake news

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/cronaca/18_gennaio_11/linea-6-tempi-ancora-lunghi-municipio-arriva-3-anni-7bc35562-f6a1-11e7-9dbd-e21586ec6bd7.shtml

La replica del Mattino

http://www.ilmattino.it/napoli/politica/napoli_trasporti_commento_gianni_molinari-3476511.html

 

 

 

 

il Movimento 5 stelle e tutte le opposizioni lasciano l’aula del Consiglio Comunale

Ieri 5 dicembre 2017 consiglio comunale decisamente anomalo.

Come opposizioni abbiamo deciso di lasciare l’aula perchè all’ordine del giorno c’erano 12 delibere di ratifica di variazioni di bilancio coi poteri del consiglio, 4 riconoscimento somme urgenze, 3 delibere di proposta delle quali una votata in municipalità con di fatto già la decisione su cosa fare dell‘ex area mercatale.
Praticamente svuotato il ruolo del Consiglio Comunale, senza possibilità di emendamenti. Questo l’intervento in aula come articolo 37 che spiega i motivi della scelta.

Matteo Brambilla – Portavoce al Consiglio Comunale del Movimento 5 stelle

Intervista della web tv del comune di napoli, la prima dedicata alle opposizioni, sulla scelta di abbandonare l’aula. Precisiamo che la delibera 559 da quasi 17 milioni di euro relativa al REI reddito d’Inclusione, non è stata ratificata per scelta politica della maggioranza, che da sola era presente in aula.

Seduta consiliare del 5 dicembre ore 10.00

http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/34245

P.S. di Matteo Brambilla (M5s ) giusto per raccontare cosa si sarebbe dovuto votare ieri in consiglio: una delibera fatta perchè nella variazione di progetto non avevano considerato le somme per imprevisti! in un’altra di riconoscimento somma urgenza mancava il computo metrico lavori con il relativo sconto, una era la riproposizione della delibera che era decaduta perchè non passata e votata in aula entro 60 giorni. E poi addirittura una quella più importante, da quasi 17 milioni di euro, che la stessa maggioranza blocca in aula, dopo che era stata fatta coi poteri del consiglio, praticamente la maggiornaza che sfiducia in aula il lavoro dell’assessore e della giunta tutta. Ma per i giornalisti noi siamo andati sull’aventino… Ragionate con la vostra testa, noi continueremo da dentro a raccontare come veramente si svolgono i fatti. A proposito, sono state ratificate 11 delibere di variazione di bilancio, non 25 o 20 come scritto dai giornalisti. Neanche l’ordine del giorno sanno riportare in maniera asettica….

Rassegna stampa del 6 dicembre 2017

06 dic dema approva bilancio in solitudine 

06 dic opposizioni fuori e maggioranza divisa0

6 dic opposizioni escono area grasso sostiene il Dema accordo per le politiche

06 dic per Arienzo DeMa lede la democrazia

06 dic le opposizioni lasciano il Consiglio