Gaiola interrogazione sulla chiusura dei servizi igienici e delle docce

Oggi 3 luglio abbiamo presentato un’interrogazione a risposta  scritta sulla chiusura dei servizi igienici e sulle docce chiusi sulla spiaggia della Gaiola al Sig. Sindaco Luigi de Magistris, all’Assessore al diritto alla città  Carmine Piscopo e alla delegata al mare Daniela Villani . Abbiamo invitato l’Amministrazione comunale a ripristinare ad horas l’uso dei servizi igienici e delle docce. 

Il portavoce Gruppo consiliare M5s Matteo Brambilla 

Interrogazione servizi igienici spiagga Gaiola

Spiaggia Bene Comune Lido delle Monache a Posillipo interrogazione accessibilità

Riscontro interrogazione “Accessibilità della spiaggia Lido delle Monache”

Risposta Interrogazione Accessibilità della spiaggia Lido delle Monache

Oggi 27 giugno 2018 il servizio sulle spiagge a Napoli a Buongiorno Regione 

Oggi , 8 giugno, abbiamo inviato al  Sindaco Luigi de Magistris, all’Assessore al diritto alla città, ai beni comuni e all’urbanistica Carmine Piscopo e alla delegata al mare Daniela Villani un’interrogazione sulla accessibilità del bene comune Spiaggia Lido delle Monache a Posillipo.

Abbiamo chiesto tutte le notizie e le informazioni in ordine a quali urgenti attività e iniziative intenda assumere l’Amministrazione, ad oggi, per rendere fruibile al pubblico il bene comune Lido delle Monache a Posillipo, visti gli ultimi pronunciamenti del Consiglio di Stato in Sardegna, Campania e Lazio che stabiliscono che : godere delle spiagge è ritenuto un bene costituzionalmente garantito.

Matteo Brambilla Portavoce Gruppo M5s

qui il testo dell’interrogazione  INterrogazione Accessibilità spiaggia Lido delle Monache

Petizione per salvare la spiaggia delle Monache a Posillipo 

http://www.vesuviolive.it/vesuvio-e-dintorni/notizie-di-napoli/252096-napoli-mare-solo-per-i-ricchi-la-petizione-per-salvare-la-spiaggia-delle-monache/

Sentenze sull’accesso al mare  Sardegna, Lazio e Campania

07 giugno addio divieti accessi al mare

Bagnoli palazzo Via Ilioneo, interrogazione M5s sul degrado urbano

I portavoce del gruppo consiliare del Movimento 5 stelle Francesca Menna e Matteo Brambilla  hanno presentato un’interrogazione sulla messa in sicurezza ed esecuzione di lavori immobile pericolante e verifica delle condizioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità esistenti in corrispondenza  del fabbricato sito in via Ilioneo  n° 51 Quartiere Bagnoli.

Il palazzo di Via Ilioneo a Bagnoli versa in condizioni disastrose in conseguenza del nubifragio che interessò la Città di Napoli il 14 e 15 settembre 2001, e dalla dichiarazione di stato di calamità per le zone colpite.

Dopo quindici  anni i residenti di Bagnoli hanno segnalato la situazione indecorosa ai nostri portavoce della Decima Municipalità.

Interrogazione del 7 giugno 2107 446631_7.06.17 Interrogazione fabbricato Via Ilioneo 51

Interrogazione del 13 aprile 2017 (senza risposta2 interrogazione consiglieri X Municip.

Riscontri alla prima interrogazione al Presidente della Decima municipalità febbraio 2017

1a riscontro Pres. Municipalità

1b fabbricato via ilioneo_capizzi morra nocella

Nell’edificio, si trovano travi di sostengo invecchiate, polvere e detriti, carcasse di topi e puzza: quel posto, oltre a mettere in repentaglio la vita dei bambini  ogni giorno, è diventato anche una discarica e un cimitero di animali, oltre che un rifugio di fortuna per immigrati senza tetto.

Nel 2014 sono stati impegnati i fondi necessari ma perché in tanti anni non è stato attuato alcun lavoro di ripristino dei luoghi ?

qui la determina  detimp_311214_2602

E’ necessario mettere in sicurezza tutta la zona, demolire e ricostruire il palazzo e restituire il decoro urbano al quartiere di Bagnoli.