Linea 1 Metropolitana Centro direzionale – Capodichino 50 milioni in più

MATTEO BRAMBILLA capogruppo Movimento 5 stelle intevento in consiglio comunale del 31 luglio  

Delibera n. 327 del 15 giugno 2017  ratifica di  variazione bilancio  per 50 milioni di euro in più linea 1 tratta centro direzionale capodichino. DICHIARAZIONE DI VOTO CONTRARIO. 

SENZA MOTIVAZIONE CERTA E DOCUMENTATA. E SE LA VOTANO SENZA I DOCUMENTI!!! E POI I LAVORI PUBBLICI HANNO I COSTI CHE VOLANO!!!!

VOTO CONTRARIO DEL MOVIMENTO 5 STELLE – APPROVATA  A MAGGIORANZA 

Delibera di G.C. n.327 del 15.06.2017 con i poteri del Consiglio sensi dell’art. 42 e dell’art.174 D.Lgs. 267/2000: Linea 1 metropolitana di Napoli – Tratta Centro Direzionale – Capodichino” – Intervento di impermeabilizzazione della adiacente galleria della Circumvesuviana in ottemperanza alle prescrizioni di cui alla delibera CIPE 88/2013 – variazione – ai sensi dell’articolo 175, comma 4 al bilancio di previsione 2017/2019, per un importo di € 50.000.000,00 per i lavori relativi alla Tratta Centro Direzionale – Capodichino” – Interventi di impermeabilizzazione ottemperanza alle prescrizione di cui alla delibera CIPE 88/2013. Presa d’atto della Delibera regionale n. 809 del 28 dicembre 2016. Presa d’atto dello schema di Convenzione da sottoscrivere con la Regione Campania, autorizzazione al Dirigente alla sottoscrizione delle stesse. Assessore: Calabrese

DGC 327 15.06.2017 variaz.bilan.prev. lavori linea 1 metro Capodichino

Parere dei revisori dei conti  Parere Coll Rev Conti DGC 327 15.06.2017

 

 

Bagnoli palazzo Via Ilioneo, interrogazione M5s sul degrado urbano

I portavoce del gruppo consiliare del Movimento 5 stelle Francesca Menna e Matteo Brambilla  hanno presentato un’interrogazione sulla messa in sicurezza ed esecuzione di lavori immobile pericolante e verifica delle condizioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità esistenti in corrispondenza  del fabbricato sito in via Ilioneo  n° 51 Quartiere Bagnoli.

Il palazzo di Via Ilioneo a Bagnoli versa in condizioni disastrose in conseguenza del nubifragio che interessò la Città di Napoli il 14 e 15 settembre 2001, e dalla dichiarazione di stato di calamità per le zone colpite.

Dopo quindici  anni i residenti di Bagnoli hanno segnalato la situazione indecorosa ai nostri portavoce della Decima Municipalità.

Interrogazione del 7 giugno 2107 446631_7.06.17 Interrogazione fabbricato Via Ilioneo 51

Interrogazione del 13 aprile 2017 (senza risposta2 interrogazione consiglieri X Municip.

Riscontri alla prima interrogazione al Presidente della Decima municipalità febbraio 2017

1a riscontro Pres. Municipalità

1b fabbricato via ilioneo_capizzi morra nocella

Nell’edificio, si trovano travi di sostengo invecchiate, polvere e detriti, carcasse di topi e puzza: quel posto, oltre a mettere in repentaglio la vita dei bambini  ogni giorno, è diventato anche una discarica e un cimitero di animali, oltre che un rifugio di fortuna per immigrati senza tetto.

Nel 2014 sono stati impegnati i fondi necessari ma perché in tanti anni non è stato attuato alcun lavoro di ripristino dei luoghi ?

qui la determina  detimp_311214_2602

E’ necessario mettere in sicurezza tutta la zona, demolire e ricostruire il palazzo e restituire il decoro urbano al quartiere di Bagnoli.

 

A.N.M. S.p.A, M5s ha votato No alla deliberazione C.C.n.23 del 31.3.2017 – i video e la delibera completa

Abbiamo votato NO alla delibera dell’ANM perché a fronte dei ricatti della Regione e della crisi economica non c’è stata capacità di immaginare un percorso manageriale nuovo diverso innovativo che rappresenta l’unica possibilità per venire fuori dal baratro dei trasporti.
Non si ascoltano le esigenze dei cittadini anzi si penalizzano e lo stesso avviene per ii lavoratori che non vengono tutelati.
Non c’è un’analisi vera reale delle criticità, C’E’ LO SGUARDO E L’APPROCCIO CHE AVREBBE AVUTO UN QUALSIASI PARTITO AL POSTO LORO …svendere il patrimonio, chiedere soldi fare pagare ai cittadini anche con i tagli dei KM, considerare lavoratori “risorse umane” e non persone svalutandoli.
C’è bisogno di uno SGUARDO DIFFERENTE, CI VUOLE CAPACITA’ DI INTRAVEDERE LE RISORSE per INTERVENIRE NEI MECCANISMI CHE GENERANO LA CRISI……
…. SE NO ANCHE RICEVENDO TUTTI I SOLDI DEL MONDO SAREMO SEMPRE PUNTO E A CAPO!
( La Storia di Napoli e dell’Italia ce lo dimostra!)

Francesca Menna presidente del gruppo consiliare del MoVimento 5 stelle

QUI TUTTI I VIDEO E LA DELIBERA COMPLETA

Matteo Brambilla (M5s) portavoce al Consiglio Comunale

Intervento consiglio comunale del 31 marzo 2017: la delibera su ricapitalizzazione ANM è priva di decreto Presidenza del Consiglio dei Ministri, autorizzazione MEF e Ministeri interessati… Abbiamo chiesto di inviare tutta la seduta alla sezione regionale Corte dei Conti

Matteo Brambilla domanda a Vice Segretario sulla procedura dell’aumento di capitale di AMN

Si faccia una domanda e si dia una risposta!!!! Durante la discussione sulla delibera riguardante la ricapitalizzazione di ANM, ho chiesto al vice segretario generale dove fosse l’atto (decreto autorizzativo del presidente del consiglio dei ministri su indicazione del MEF ed altri Ministeri interessati, registrato alla corte dei conti; la risposta giudicatela voi.
Se ci fosse stato l’atto mi avrebbe risposto con il numero di protocollo dello stesso o mi avrebbe fornito gli estremi sul dove trovarlo.

Matteo Brambilla intervento  sul piano ANM

Intervento consiglio comunale del 31 marzo 2017 su piano salvataggio ANM: per noi non si mette in sicurezza ANM e nemmeno il servizio pubblico. Nessuna visione prospettica, si taglia il personale e si aumentano i biglietti.
Un’azienda in crisi investe sulle persone e sulle attrezzature e servizi, aumentando la platea degli utenti, andando sugli sprechi (tipo stipendi d’oro, centri di acquisto sparsi qua e la, nessuna governance centralizzata con le altre partecipate, 32.000 ore permessi sindacali, pari a 20 persone che lavorano…).

Matteo Brambilla intervento sulla mancanza di perizie della Napoli Servizi S.p.a.

 

Deliberazione_C.C.n.23_del_31.3.2017_allegati_da_pag.1_a_pag.70

Allegati_1_Delibera_C.C.n.23_del_31.3.2017_da_pag.71_a_140

Allegati_2.Delibera_C.C.n.23_del_31.3.2017_da_pag.71_a_140