Delibera n. 409 sui fondi PAC: LA PROGRAMMAZIONE QUESTA SCONOSCIUTA!!!

25 settembre 2017 Consiglio comunale : Il capogruppo Matteo Brambilla del Movimento 5 stelle intervento  sulla discussione della delibera 409 variazione bilancio fondi pac:

LA PROGRAMMAZIONE QUESTA SCONOSCIUTA!!!

Ratifica Delibera G.C. n. 409 del 27.7.2017 coi poteri del Consiglio ai sensi dell’art. 42 del D.Lgs. 267/2000 Variazione al bilancio 2017/2019 – relativo alle somme da iscrivere specificatamente riferite ai capitoli di spesa e di entrata di cui ai piani di azione e coesione concernenti l’infanzia II riparto – Ambito N03 – Compartecipazione utenti – bilancio 2017-2019 Annualità 2017 competenza e cassa Assessori: Palmieri e Clemente

L’Aula ha quindi iniziato l’esame delle delibere all’ordine dei lavori, la delibera 409/2017, ratifica coi poteri del Consiglio, di variazione di bilancio relativa ai fondi Pac concernenti l’infanzia II riparto per la Terza Municipalità. L’assessora all’Istruzione Palmieri ne ha illustrato i contenuti, seguita dagli interventi dei consiglieri: Brambilla (Movimento 5 Stelle) che ha evidenziato problemi legati all’incompletezza dell’atto, privo di un cronoprogramma chiaro delle attività e di indicazione chiara dei motivi per i quali trascorrono mesi per la proposta al Consiglio rispetto all’adozione della Giunta, con annuncio di astensione esclusivamente per la critica alla modalità seguita, Moretto (Prima Napoli) per rimarcare la reiterazione di un modello che serve per rinviare al Consiglio una decisione nata da ritardi ed inefficienze degli uffici; Palmieri (Napoli Capitale) per rilevare che nella parte narrativa della delibera emergono inesattezze formali da correggere. L’assessora Palmieri nella replica ha concordato sulla necessità di un coordinamento, che è stato più volte richiesto, nella consapevolezza che non sia positivo che i dieci territori della città operino con tempi e modi diversi, ma il finanziamento, secondo l’interpretazione dell’Autorità di gestione, va diviso in dieci riparti, uno per Municipalità.

La delibera è stata quindi approvata a maggioranza con il voto contrario di Forza Italia, Fratelli d’Italia, e l’astensione di Napoli Capitale, Napoli Popolare, Partito Democratico e Movimento 5 Stelle.

Promozioni Vigili, Brambilla (M5S) discussione e voto

Promozioni dei vigili la nostra pregiudiziale è stata bocciata.

Quindi si è proceduto alla discussione della delibera sulla modifica del regolamento della Polizia Locale e la conseguenziale promozione dei vigili.

Il portavoce Matteo Brambilla (Movimento 5 stelle) ha  posto questa  domanda : “Avete verificato se i partecipanti alla selezione hanno i requisiti di legge ??? NO!”

Matteo Brambilla (M5s) intervento sul nostro voto sulla delibera della promozione dei vigili. Annuncia nell’intervento la nostra uscita dall’aula motivandola.

RASSEGNA STAMPA

5 settembre delibera in consiglio 50 vigili promossi

5 settembre – vigili promossi

5 settembre – 50 promossi e dema si divide

5 settembre 50 vigili promossi

 

Vigili promozioni illegittime, pregiudiziale del Movimento 5 stelle

Matteo Brambilla Presidente del Gruppo Consiliare Movimento 5 stelle ha presentato una pregiudiziale sulla delibera n. 366 del 6 luglio 2017 avente ad oggetto : Proposta al Consiglio comunale “Ratifica Delibera n. 114 del 1 marzo 2016”. 

 4.09. 2017 – Pregiudiziale Vigili DGC 366.2017

DGC 366 06.07.2017 Regolam.Poliz.Locale

LEGGE REGIONALE N. 12 del 13 giugno 2003 “NORME IN MATERIA DI POLIZIA AMMINISTRATIVA REGIONALE E LOCALE E POLITICHE DI SICUREZZA”   qui  lr12_03

L’Ordinanza Cautelare n. 913 del 7 giugno 2016 sospende gli effetti della delibera n. 114 del 1 marzo 2016.

il TAR Campania ha accolto il ricorso R.G. 1792/2016 per i seguenti motivi :

a) la competenza all’approvazione del regolamento disciplinante il servizio di polizia municipale non può che appartenere al Consiglio Comunale ai sensi degli art. 42 e 48 del TUEL 267/2000;

b) il regime transitorio del Regolamento comunale NON trova riscontro nel Regolamento di esecuzione dell’art 16 della legge regionale n.16/03 approvato dalla Regione Campania con atto n. 1 del 13 febbraio 2015 pubblicato sul BURC n.10 del 13.02.2015;

la trattazione di merito del ricorso è prevista per settembre 2017;

ordinanza cautelare n. 913 del 7 giu 2016

La pregiudiziale è stata respinta dall’amministrazione comunale Assessore ai Giovani e con il voto dei gruppi di maggioranza.