Dopo interrogazione M5S aggiunto collaboratore scolastico alla scuola di Napoli

Comunica la portavoce del M5S al Senato, Manuela Serra 

In commissione VII ho avuto la risposta a questa interrogazione: http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Sindisp&leg=17&id=813288

La risposta è stata parzialmente soddisfacente.
Ci è stato risposto che la scuola ha adottato di un’unità di organico di collaboratore scolastico.
La scuola a fronte di 25 alunni con disabilità presentava un unico collaboratore.
Ora, dopo la nostra interrogazione, il numero è di 2 su 25 alunni.

Il dirigente scolastico, d’altro canto, dopo questa vicenda, ha cercto il coinvolgimento dei genitori, sempre e solo dopo la nostra interrogazione. Quando la vicenda accadde, il dirigente del liceo più volte invitato dal consiglio di istituto, non ha ottemperato ad orientare l’attività dei collaboratori ATA.

Ora anche l’Ufficio scolastico regionale ha dato azione per ridurre il disagio degli alunni, dando piena copertura alle ore di sostegno.

La situazione del liceo di Napoli, come di tutti i licei italiani sarà monitorata.

In particolare questo del “Santissimi Apostoli” attraverso la verifica ispettiva, se ne controllerà la corretta gestione delle risorse umane e l’applicazione di tutte le procedure previste a norma sull’effettiva azione dell’inclusione.

 

Leggi anche :

Ragazzi disabili senza scuola: a Napoli tagliati fondi per attività e inserimento

Napoli, ragazzi disabili senza scuola: “E’ disumano, così ci rovinano il futuro”

About Giuseppe Rondelli

Cittadino attivo del M5S di Napoli