Elenco esercenti “virtuosi”

E’ il momento di dimostrare con il comportamento di ognuno di noi, la vicinanza alla nuova giunta comunale nel risolvere questa ennesima crisi dei rifiuti, proprio per far si’ che questa sia la volta definitiva.

In quest’ottica, grande importanza ha il comportamento degli esercenti, che proprio per il volume dei rifiuti prodotti, incidono piu’ di altri.

E’ per questo che vogliamo provare a dimostrare anche un minimo di gratitudine per quei commercianti che stanno applicando le richieste formulate nell’ordinanza sindacale 972 del 23/06/2011. Ed uno dei modi per ringraziarli e’ segnalarlo a chi ci legge, facendogli pubblicita’ positiva sulle pagine di questo nostro blog… 

Esercizi commerciali col bollino verde“:

  • Elettoforno a piazza S. Luigi (posillipo)
  • Conad via Manzoni
  • C.R.A.I., alla Torretta ed a Mergellina
  • Commercianti di piazza Mondragone (quartieri spagnoli)
  • Il bar che sta giu alla posta centrale (A fianco di ELDO, di fronte alla provincia) non ha voluto servire il cappuccio in monouso a causa dell’ordinanza e ci ha dato l’acqua (col caffè) nel bicchere di vetro
  • Il bar VIP al rione alto…..niente plastica…bravi!!!!!!
  • Bar Il Caffè del Professore, piazza Trieste e Trento
  • Bar Caffè Rosati, piazza Trieste e Trento
  • Gambrinus, piazza Trieste e Trento
  • Bar Jvon, via R. Morghen, 163
  • Caffè Vomero, via Scarlatti 66 (angolo via Kerbaker)
  • Brown Sugar Club – Risto-lounge bar, via Belvedere, 214
  • Gran Bar Franco, viale Augusto, 37
  • Al bar dell’aeroporto di Capodichino si applica l’ordinanza sindacale sul monouso; c’è la circolare del dirigente esposta ai clienti. Si tratta di un Autogrill, cmq…
  • Bar mexico a piazza dante
  • Il gran caffè cimmino a via dei mille. Oggi, folla in quantità e neanche un bicchiere di plastica sul bancone… :))))
  • La trattoria “Nennella” ai quartieri spagnoli, la differenziata la fa… se non usasse il monouso… 🙁
  • Il negozio di surgelati su corso bruno buozzi accantona i cartoni in attesa del passaggio dell’ASIA
  • Supermercato Euroesse al Viale Augusto, da bollino verde: nonostante il cumulone di munnezza che tiene di fronte oggi pomeriggio ho visto un contenitore di ferro alto alto (credo suo) sul ciglio della strada pieno di cartoni ripiegati e ben riposti in attesa di essere prelevati
  • Il centro di medicina nucleare SDN, in via Gianturco, differenzia la carta (ed è una gran bella notizia visto i quintali di carta che si consuma in luoghi del genere)…
  • Il bar Jvon in via Morghen, di fornte al palazzo della municipalità rispetta l’ordinanza sul monouso, ha un avviso esposto in cui è spiegato che non può distribuire monouso, e se chiedi caffè in bicchieri di plastica ti risponde che non può
  • La pizzeria Sorbillo ora usa mouso trasparente e riciclabile
  • Piscina WEDO Mostra d’oltremare. Al bar solo caffè in tazza e acqua in bicchieri di plastica rigida lavabile (tipo policarbonato)
  • Fuorigrotta, il tabaccaio in viale augusto (verso blasius) e l’elettricista in via veniero hanno i raccoglitori di pile scariche.
  • El caffesino (centro direzionale isola g) <- dal primo giorno!
  • Hanny coffie e Roger Pizza (Centro direzionale)
  • Caffetteria MIRO’, via Marchese Campodisola SOLO VETRO anche nelle chiamate presso gli uffici
  • Original Marines, Brooker, Montetti, Centro moda, tutti nel tratto pedonalizzato di via Scarlatti, circa un quarto d’ora fa avevano i cartoni riposti fuori ai negozi.
  • Il tabaccaio in via Belvedere 28 e il negozio di materiali elettrici “Sogi” in vico Acitillo 76 (entrambi el Vomero) hanno i contenitori per raccogliere pile scariche
  • Friggitoria Verace in via S. Pietro a Maiella, non usa monouso e ha cominciato la raccolta differenziata di plastica e vetro.
  • Il “Baretto” di via Aniello Falcone si è dotato di autonomi bidonicini per separare plastica, vetro e carta.
  • Neapolis, la pita più buona di Napoli, ha tutto in vetro! Olè. Nei pressi di Largo San Marcellino.

 

  —————————————————————————

N.B.: La pagina vorrebbe essere in continuo aggiornamento. Segnalateci nei commenti le vostre testimonianze…