Ecco i candidati M5S al comune di Napoli – Elezioni 2016

napoli5stelle-1280

Ecco I candidati M5S al comune di Napoli, le ☆☆☆☆☆ che brilleranno a palazzo San Giacomo.

Francesca Menna
arrow

Francesca Menna

Docente Universitario
close
info:
Docente di Igiene e Sanità pubblica veterinaria presso l’Università Federico II di Napoli, dove mi sono laureata in Medicina Veterinaria con 110/110 e lode." Coordinatrice del Master di II livello in Pet Therapy. Ricerche principalmente orientate al metodo di lavoro, alla formazione dell'equipe e all'efficacia della Pet Therapy come Terapia non Farmacologica nelle malattie degenerative cerebrali dell'anziano, nell'autismo, nei disturbi dell'età evolutiva e della sfera psicologica. Coordinatrice del Modulo Professionalizzante Interazione uomo/animale del V anno dove insegno Zooterapia nella Sanità Pubblica. Dirigo la Scuola di Specializzazione in “Patologia e Tecnologia delle Specie Avicole del coniglio e della selvaggina”. Studi sul ruolo della fauna selvatica migratrice e stanziale e degli uccelli ad attitudine urbana quali sentinelle dell'inquinamento e vettori epidemici di patogeni in relazione all'inquinamento ambientale (Discariche prossimità luoghi abitati) Responsabile del progetto Erasmus. Docente Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sistemica Relazionale Counselor Sistemico relazionale. Responsabile Scientifica dell'area degli IAA del Centro di Riferimento Regionale Igiene Urbana Veterinaria per la riabilitazione di anziani affetti da Alzheimer, residenti di RSA, per la Zooantropologia didattica nelle scuole del Comune di Napoli afferenti al CRIUV. Componente della Commissione di Disastrologia della Regione Campania. Attività di ricerca e seminari presso la Pennsylvania State University,Wiley Lab, E.Coli Reference Center University Park Pennsylvania State University. Bundesinstitut fur Gesundheitlichen Vebraucherschutz und Veterinarmedizin (BGVV) di Berlino, Sezione (BGVV) di Jena, Facoltà di Barcellona (Spagna), Santiago del Chile, Baiamo (Cuba), Las Americas (Chile). Coautrice di 172 pubblicazioni scientifiche. Autrice della monografia "L'approccio scientifico alla Pet Therapy il metodo e la formazione secondo il modello federiciano". Parlo Inglese e Spagnolo.
Alessandro Amitrano
arrow

Alessandro Amitrano

Giornalista
close
info:
Sono un Giornalista Pubblicista ed uno studente presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Napoli. Sto scrivendo attualmente la Tesi in Chirurgia Generale. Ho iniziato la mia esperienza con il Meetup prima e con il movimento poi nel 2010. Sono convinto che ill momento storico che stiamo attraversando ci impone di diventare sempre più parte attiva del cambiamento. Ogni giorno, come tanti di voi, cerco di dare il mio piccolo contributo per rendere la mia città, la mia regione e la mia nazione un posto migliore. Un contributo volto sempre a cercare di creare un cambiamento positivo nelle persone che incontro perché non dobbiamo mai dimenticarci che la nostra sfida è quella di una rivoluzione culturale.Ho sentito il dovere di candidarmi per restituire parte della bellezza che il MoVimento mi ha donato.Pilastro della mia candidatura è il concetto di rete e di squadra. La sfida che CI attende è difficile e piena di ostacoli e sono convinto che soltanto insieme possiamo farcela.Ridiamo ai Napoletani una Napoli normale, una Napoli di cui possano andare fieri in tutto il mondo, di cui essere orgogliosi e per la quale battersi.
Ilaria Ascione
arrow

Ilaria Ascione

Photoreporter
close
info:
Descrizione: Photoreporter free lance, studi e lavori prevalentemente in campo artistico. Sono cresciuta e ho vissuto a Napoli per circa 30 anni tempi in cui affrontare anche le più insignificanti battaglie in tema di diritti era considerata una rivoluzione. Trent’anni vissuti in un quartiere residenziale con frequentazioni prevalentemente al Centro e al Vomero mi hanno fatto conoscere solo una parte di Napoli e paradossalmente, guardandola “da lontano” quando me ne sono “allontanata”, mi ha fatto vedere le cose da un’altra angolazione. Ritornarci tutti i giorni per lavoro o a fasi alternate mi ha costretto ad attraversarla tutta e, nel viaggio dalle periferie al centro, la visione mi si è completata e ho sentito profondamente il pulsare delle differenze e mi sono immersa in quelle differenze. Differenze che non dovrebbero mai essere così nette. Differenze che spesso sono bellezza e ricchezza sciupate. Parlare di curriculum e competenze mi sembra riduttivo. Non sono architetto eppure ho prodotto e seguito passo passo i lavori del rifacimento del tetto della scuola elementare frequentata delle mie figlie. Non sono avvocato eppure non ho problemi particolari ad occuparmi di questa materia. Non sono un’educatrice qualificata eppure ho avuto la soddisfazione di aver stimolato qualche intelligenza. Credo che per occuparsi del bene comune e dei diritti bisogna amare il bene comune e avere rispetto degli esseri umani ed essere dotati di una passione che vada al di là di ogni interesse personale. Questo viene prima di ogni cosa. Iscritta al meet up Napoli dal 2010 e a quello di Giugliano nel 2012. Scelta come portavoce per la lista, certificata dal blog, del MoVimento 5 stelle per le elezioni amministrative di Giugliano 2013 non tenutesi per Commissariamento. Candidata alle elezioni della Regione Campania del 2015. Tra gli organizzatori dello Spazzatour dei Parlamentari del Movimento. Esperta della storia politica economica e illegale del disastro ambientale in Campania e di metodi di smaltimento, innocui e dannosi, leciti e illeciti di rifiuti esperienza dovuta da anni di attivismo nel sociale e come co-conduttrice co-fondatrice di wrONg trasmissione webradio (una web radio che dedica al disastro campano delle ecomafie la propria voce). Punto di riferimento, per la propria zona di residenza, per testate giornalistiche, tg nazionali e fotoreporter per documentari sui luoghi di sversamenti illeciti. -- Collaborazione come esperta esterna in trasmissioni, Speciali dei TGrai e di documentari esteri. Co-fondatrice del Presidio Libera Giugliano “Mena Morlando” e già Vice Presidente di Controlemafie Giugliano. Sostenitrice del Popolo delle Agende Rosse. Collaborazioni occasionali esterne a Progetti scolastici come esperta di ecomafie, di storie di vittime innocenti di criminalità e come membro di Libera. Interventi a molteplici convegni sulle mafie come speaker di Wrong trasmissione web radio e vice presidente di controlemafie giugliano.
arrow

Camillo Alfonso Guerra

Libero Professionista
Camillo Alfonso Guerra
close
info:
Nato a Napoli il 19.05.1964STUDI E ABILITAZIONI1989 Laurea con Lode in Ingegneria Civile Edile presso e abilitazione professionale, 1992 ammissione all' VIII ciclo del Dottorato di Ricerca in Ingegneria delle Strutture.1995 iscrizione all’abo regionale dei collaudatori della Regione Campania;1998 all’elenco dei collaboratori esterni della Soprintendenza Archeologica di Pompei. 2000 abilitazione per coordinatore della sicurezza.2006 corso di perfezionamento in ingegneria per i beni culturali del CIBEC (Univ. Federico II).2011 abilitazione per RSPP ai sensi del D.lgs 81/08. 2013 corso di aggiornamento per la conferma dell’abilitazione a coordinatore per la sicurezza.Conoscenza madrelingua dell'inglese; conoscenza scolastica del tedesco. Buone conoscenze informatiche.Ho pubblicato due libri su argomenti tecnico-amministrativi e diverse monografie e lavori scientifici.ESPERIENZE LAVORATIVE1989-93 contrattista in Tecnica delle Costruzioni (univ. Federico II) e membro di gruppi di ricerca.1990-93 per Infratecna (già Infrasud progetti - gruppo IRI), attività di progettazione, Direzione Lavori, programmazione dei lavori e project management, prima consulente, quindi dipendente.1995 inizio dell’attività libera professionale in uno studio associato - progettazione, Direzione Lavori, Collaudi e consulenze oltre CTU per l’A.G. civile e penale.1994-2005 consulente, staff e subcommissario, per Comuni con gestioni commissariali, sia ordinarie, sia nei comuni sciolti per infiltrazioni mafiose in: Quarto, Somma Vesuviana, Caivano, Frattamaggiore, Arzano, Mugnano di Napoli.Per il Comune di Napoli: 1995-96 staff Assessorato alla Manutenzione Urbana - 1997-98 consulente Assessorato all’Urbanistica del Comune di Napoli per la redazione delle varianti al P.R.G. - 2004 consulente per il Progetto Sirena.1998-2003 Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli.2007-2012 direttore tecnico dell’Impresa di Costruzioni FINECA Srl che ha operato essenzialmente in Benevento nel settore edilizio privato.Attualmente svolgo attività di libera professione in forma autonoma.ALTRI INTERESSILettura, fotografia, sport (Atletica leggera e vela – praticante attivo, istruttore e dirigente sportivo).DICHIARAZIONE DI INTENTI : Perché sono qui? E' stata una sorta di risveglio da un lungo sonno collettivo, vissuto nell’illusione della crescita continua come panacea di tutti i mali, nella convinzione consumistica che non fosse un male togliere agli altri.Aprire gli occhi, e rendersi conto che gli altri siamo noi e la nostra disgraziata città, è stato un attimo.Bello incontrare di uomini e donne in movimento cui sono infinitamente grato per avermi dato la possibilità di tentare di fare qualcosa per, non solo qualcosa contro o qualcosa pro. Ed è quindi giunto il momento di propormi in prima persona, per il Consiglio Comunale di Napoli.Voglio che la mia città che si riscopra comunità, che la smetta di inseguire sogni e padroni. Storicamente ogni occasione straordinaria di aiuto, ogni legge speciale, ogni commissario è stata solo una occasione di rapina. Ora no, ora dobbiamo partire da noi, con la nostra storia, la nostra cultura millenaria, recuperare arti e mestieri, risanare “case, vicoli e palazzi”, pulire il nostro mare, valorizzare il nostro verde.Mai più grandi opere, grandi progetti rimedio buono per ogni stagione (e per ogni mazzetta), sì alla manutenzione delle strade e delle fogne, al recupero e alla sicurezza del costruito, alla riqualificazione energetica, al riciclo dei materiali. No agli inceneritori, sì ad una città pulita, finalmente vivibile e a misura d’uomo.E io sono disposto a mettere a servizio di questi scopi costruttivi tutto il mio know how, le mie conoscenze acquisite in anni e anni di lavoro, le mie capacità, supportato dal desiderio e dalla voglia di vedere finalmente cambiare le cose per Napoli, e finalmente in meglio.
arrow

Maurizio Russo

Funzionario
Maurizio Russo
close
info:
Sono impegnato con il Movimento 5 Stelle dal 2010, ma mi batto da sempre nella mia città per affermare principi di pari dignità e opportunità per tutti i cittadini, e per "il pieno sviluppo della persona umana", come recita l'articolo 3 della Costituzione.La mia passione politica e civile spiega anche le ragioni della mia formazione e professione: sociologo, urbanista, attualmente project manager per lo sviluppo locale della Regione Campania. Per me tutto questo vuol dire un impegno costante teso a rimuovere gli ostacoli di ordine economico, sociale e spaziale che limitano di fatto la libertà e l'uguaglianza dei napoletani.
arrow

Stefania Palermo

Libero Professionista
Stefania Palermo
close
info:
Mi chiamo Stefania Palermo, sono nata a Napoli, il 22/02/1973, residente a Napoli, al viale Messina, 3. Diplomata all'Istituto "De Sanctis" con il massimo dei voti (60/60). Mi sono laureata in giurisprudenza, il 12/07/2000, ho conseguito il titolo di avvocato nel 2004, esercito la nobile professione forense nell'ambito del diritto civile. Sono mediatrice professionista dal 2010 e svolgo la professione presso l'organismo di mediazione Disa conciliazioni srl. Sono madre di due splendidi bambini che seguo personalmente e scrupolosamente. Per il movimento 5 stelle ho partecipato alla redazione della denuncia per disastro ambientale di Bagnoli, presentata alla Corte dei Conti. Ho scritto alcune bozze di interrogazioni parlamentari ed ho partecipato agli incontri sul fiscal compact, sul Mes e sull'opportunità della permanenza dell'Italia nell'Euro.DICHIARAZIONE DI INTENTI : Credo che la nostra amministrazione sia volutamente complicata, farraginosa ed inaccessibile. Io sono convinta che la gestione della amministrazione territoriale sia molto più semplice di quanto possa sembrare. Bisogna usare onestà, buon senso, senso pratico e lealtà! L'art. 117 Cost. prevede che il potere legislativo esclusivo o concorrente delle regioni, possa esplicarsi soltanto su alcune materie, escluse quelle di competenza esclusiva della stato, tra cui la tutela dell'ambiente. Credo che per le nostre terre devastate dai rifiuti tossici e dall'inquinamento, sia necessaria una competenza legislativa territoriale per poter finalmente gestire una rinascita ambientale dei nostri territori, in origine così belli. Credo che la rinascita possa cominciare proprio dalla gestione delle energie rinnovabili, dalla tutela dell'ambiente e dallo "sfruttamento" delle nostre preziose risorse culturali e storiche. Mi piace credere che in Campania ci siano tantissime persone perbene alle quali bisogna dar voce e speranza.DICHIARAZIONE DI INTENTI : http://movimento.napoli.it/5-stelle/lintervista-a-matteo-brambilla-di-otto-e-mezzo-su-la7/3279
Valentina Migliaccio
arrow

Valentina Migliaccio

Impiegata
close
info:
La mia candidatura la vivo come una missione, come impegno per il bene comune, come portavoce di chi urla ma non viene ascoltato. Il M5S ascolta propone ed è una grande opportunità di crescita sociale e umana. Lavoro per una Società di informatica da 15 anni - Settore Ambiente, Cartografia FormazioneMi sono occupata di analisi ambientale e supporto alla attività di analisi per varie tematiche dei Sistemi Informativi Ambientali e dei processi ambientali connessi;Progettazione creazione e gestione di sistemi GIS . Formazione su utilizzo di applicativi e prodotti in ambito ambientale cartografico e sanitario. Ho conseguito la laurea in Scienze Geologiche presso la Facoltà Federico II di NapoliAlcuni dei corsi e esperienze di formazione da me seguiti e conseguiti :Corso - "Il mobility management e l’utilizzo del suolo" ANEA – Agenzia Napoletana Energia e Ambiente Master “Esperto in tecniche avanzate di rilievo e monitoraggio per la protezione del territorio da calamità naturali” Seminario sulla difesa del suolo, ambiente e protezione civile attraverso l’uso del GIS: prevenzione intervento e recupero.Ho conseguito l’abilitazione alla professione di Geologo che non esercito.Ho seguito nel ambito del progetto ERASMUS il Curso de lengua española presso il Centro de Lenguas Modernas de la Univerisidad de GranadaLingue conosciute: Inglese e SpagnoloEsperienza nel sociale, ho fatto parte del direttivo dell’Associazione Le Maree di Napoli dove ho svolto attività come operatore di telefono amico e curato diversi eventi artistici per il progetto di visibilità.Esperienza nell’attività di speleologica acquisita durante il corso presso il CAI NapoliEsperienza nell’attività di free climbing Esperienza nell’attività sportiva basket giocando in diverse categorie, dalle giovanili alla serie B e ho conseguito l’abilitazione di allenatore.Esperienza nell’attività artistico-fotografica con mostre legate al socialeSono molto sensibile e discretamente informata, anche grazie alla mia formazione,al tema Ambientale alla gestione delle emergenze. Mi muovo in bici e sogno una città più vivibile per tutti.Inoltre la mia passione per l’arte ed il sociale mi porta naturalmente ad impegnarmi verso la valorizzazione del immenso patrimonio di questa città che troppo spesso viene calpestato e reso quasi invisibile agli occhi dei cittadini e dei turisti, tale valorizzazione camminerà di pari passo con il sociale che sarà valorizzato e valorizzatore soprattutto coinvolgendo chi più ha bisogno, perché nessuno deve restare indietro.
Adriana Stanziola
arrow

Adriana Stanziola

Impiegata
close
info:
Sono nata e cresciuta nel cuore di Napoli, ho imparato a conoscerla – oltre che osservandola quotidianamente – attraverso i racconti di mio padre: dopo 33 anni ogni giorno, Napoli, ancora m’innamora…anche per questo mi sono candidata, perché voglio che la mia e la nostra città riacquisti la dignità che negli ultimi decenni (..e già da prima) le stanno sottraendo. La mia visione per Napoli passa attraverso 3 concetti fondamentali: Riscoperta del concetto di “bello”, riscoperta del concetto di “bene comune”, riscoperta del concetto di “dignità”..occorre riappropriarci della nostra identità e della nostra cultura che hanno radici profondissime, e valorizzare queste risorse, valorizzare il nostro immenso patrimonio culturale/artistico/storico. L’espressione della forza di una comunità è data dall’espressione e dalla determinazione di ogni singolo individuo, e dunque, diamoci da fare tutti!Il mio percorso con il meetup nasce attivamente con il sostegno alle politiche 2013, ma sono iscritta certificata dal 2010; durante questi anni mi sono affiancata in particolare ad un gruppo di attivisti che si occupa di cultura e beni culturali: diverse sono state le nostre azioni e le nostre iniziative – culturali e di denuncia – portate avanti, dal Teatro Trianon al Conservatorio di San Pietro a Majella, dal cimitero monumentale alle mura greco/romane - iniziative volte a sensibilizzare, creare confronto e coscienza sociale, a denunciare e tutelare i nostri Beni Comuni, la nostra storia…
Vincenzo Presutto
arrow

Vincenzo Presutto

Libero Professionista
close
info:
Mi chiamo Vincenzo Presutto, sono nato a Napoli. Ho conseguito una laurea in Economia Marittima ed esercito la professione di Commercialista e di Revisore Legale, mi occupo di consulenza gestionale ed organizzativa alle imprese. Ho collaborato per 5 anni con il Comune di Napoli, specificamente con l’assessorato al lavoro e alle attività produttive, una esperienza significativa e formativa che mi ha permesso di toccare con mano ed approfondire il funzionamento complesso della macchina pubblica che guida ed amministra la nostra città. La mia esperienza di attivismo sul territorio mi ha portato ad affrontare, da alcuni anni, il tema critico ed ancora attuale della paralisi del Porto di Napoli, uno dei tanti paradossi italiani, un impianto dalle grandi potenzialità inespresse che da generatore di lavoro e di sviluppo, importante per tutta l’area metropolitana di Napoli e per l’intera Regione Campania, sta diventando invece fonte quasi certa di futura disoccupazione. Su questo argomento abbiamo acquisito molte informazioni e documenti e grazie alla collaborazione preziosa dei portavoce parlamentari del M5S sono state presentate in poco più di un anno 5 interrogazioni, sia alla Camera che al Senato.La città di Napoli, ricca della sua storia millenaria, culla di cultura e di testimonianze artistiche, e di tanti primati anche in campo economico, deve recuperare in modo sempre più veloce la dignità, quella che le spetta di diritto nello scenario mondiale.Ciò potrà accadere ridando un ruolo sempre più centrale ai cittadini napoletani che dovranno entrare direttamente nelle istituzioni riprendendosi un ruolo sempre più partecipato ed attivo, e quindi consapevole, finalizzato ad una migliore gestione e valorizzazione dei beni comuni. Questa sarà la missione più importante del M5S e dei cittadini che saranno designati ad esserne i portavoce.
arrow

Oscar di Maio

Libero Professionista
Oscar di Maio
close
info:
A 19 anni vado a lavorare in un settimanale 'Napoli oggi' e svolgo il ruolo di Segreteria di Redazione per circa due anni, poi a circa 21 anni comincio la mia carriera di attore professionista lavorando in teatro, cinema e televisione con importanti personaggi del panorama italiano ed internazionale tra i quali cito almeno Luigi De Filippo, Carlo Giuffrè, Nanny Loy e Terry Gilliam, nel frattempo mi specializzo nel teatro per bambini e nelle tecniche di Teatro-terapia per persone con abilità diverse, mi occupo della diffusione e della divulgazione delle tradizioni e della cultura partenopea e campana, quali il patrimonio teatrale del teatro napoletano, la preservazione e divulgazione della maschera di Pulcinella e della preservazione e divulgazione della Canzone Classica Napoletana.DICHIARAZIONE DI INTENTI : Nelle mie intenzioni c'è la volontà di rispettare le regole scritte e quelle non scritte che hanno come fondamento i principi del Movimento 5 Stelle, quindi il Non Statuto, la Carta di Firenze e gli impegni che sottoscriverò all'atto della mia eventuale elezione, impegni che rispetterò con coscienza e scrupolo sia nei confronti del Movimento che nei confronti dei cittadini che vorranno darci la loro fiducia. Sicuramente l'impegno del Movimento 5 Stelle Napoli sarà in primis a favore delle categorie più deboli, perchè nella città che immaginiamo nessuno resta indietro, tutti possono e devono riacquistare la propria dignità di persone, perchè anche un parco pubblico degradato, per esempio o un cassonetto stracolmo e sudicio,è una offesa alla nostra dignità di cittadini. Per realizzare una Napoli a 5 Stelle si è lavorato in questi mesi ad un programma condiviso che abbraccia tutte le straordinarie capacità della nostra città considerandone le svariate problematiche che la affliggono, con umiltà e determinazione dobbiamo mirare a portare l'impegno per una Napoli che sfrutti a pieno la sua vocazione turistica, e fare diventare tutta la città un grande albergo di lusso che coccoli i suoi visitatori, una Napoli a 5 Stelle.
arrow

Alessandro Calabrese

Impiegato
Alessandro Calabrese
close
info:
Diploma di perito aziendale e corrispondente in lingue estere.Attualmente iscritto alla facoltà di Economia al corso di Economia Aziendale e Management presso l'Università Niccolò Cusano di Roma. Impiegato dal 2008 ad oggi presso il Gruppo Grimaldi di Navigazione come impiegato amministrativo nel settore contabile. Associato F.I.G.C. presso l'Associazione Italiana Arbitri (A.I.A.) dal 2004 e attualmente inquadrato come Arbitro Effettivo. Lingua inglese: ottima conoscenza della lingua parlata e scritta.Lingua spagnola (castigliano): ottima conoscenza della lingua parlata e scritta.Lingua francese: buona conoscenza della lingua parlata e scritta.DICHIARAZIONE DI INTENTI : Ho scelto di candidarmi alle regionalie dopo una riflessione durata diverse ore.Sono attivista del Meet-up Napoli facendo parte del gruppo della X municipalità. Con grande dedizione e volontà partecipo attivamente sul territorio alle iniziative organizzate dal gruppo territoriale del quale faccio parte.La scelta di partecipare a questa esperienza delle regionalie non è nata da una serie di perchè, bensì da una serie di "perchè no?"Appunto perchè avrei dovuto sottrarmi alle persone che giorno dopo giorno mi sostengono nel percorso di attivista del meet-up? Perchè avrei dovuto rinunciare all'opportunità di mettermi a disposizione della mia regione in un momento delicato come questo? Perchè avrei dovuto scaricarmi da dosso una responsabilità così grande quando sento dal profondo del mio cuore che, con grosso sacrificio, sarei pronto a dare tutto per la mia terra? Perchè avrei dovuto rinunciare ad un'opportunità che il Movimento mi da a soli 26 anni?Ebbene io mi metterò a completa disposizione in questo periodo sostenendo il mio percorso e quello degli altri candidati per ottenere il governo della Regione Campania e lavorare per onorare il passato, migliorare il presente e far risplendere il futuro di un territorio che dovrà fare da traino ad un paese che deve riemergere dall'abisso nel quale la politica attuale lo ha fatto sprofondare.Grazie a tutti per il sostegno. In alto i cuori !
arrow

Salvatore Morra

Pensionato
Salvatore Morra
close
info:
Nato a Napoli il 01-10-1948 residente a Fuorigrotta, diploma di perito industriale pensionato della fmi mecfond dal 2006, nel 2003 ho sono stato insignito del titolo di Maestro del Lavoro dal presidente Ciampi, sono iscritto al meetup amicidi beppe grillo dal 2006 e al movimento dal 2008, ho fatto parte del Tavolo Bagnoli per il programma comunale sono anche candidato come consigliere alla X° municipalità fuorigrotta bagnoli
Giorgia Dell'Aversano
arrow

Giorgia Dell'Aversano

Libero Professionista
close
info:
Mi chiamo Giorgia Dell'Aversano sono napoletana, ho 39 anni e sono laureata in Sociologia. Ho iniziato a lavorare a 20 anni, e lavorando mi sono laureata. Dal 2002 al 2007 mi sono occupata di ricerca sociale lavorando sul campo e successivamente mi sono specializzata nell'organizzazione e nell'analisi dei processi di gestione dei Customer Service per diverse società del settore telecomunicazioni e utility. La formazione universitaria è stata per me fondamentale. L'approccio metodologico e l'attitudine all'analisi dei contesti e dei fenomeni sociali sono cose che ho imparato studiando e che mi porto dentro come una bussola preziosa per capire la realtà che mi circonda. Da quindici anni collaboro con una realtà teatrale indipendente della periferia orientale di Napoli portata avanti con l'impegno e la dedizione di un gruppo di uomini e donne a cui io e la mia preparazione alla vita dobbiamo molto. Sono grata al teatro, un certo modo di fare teatro, per le verità scomode che ha il coraggio e l'ostinazione di mettere in scena, sopperendo alle mancanze di una politica sempre meno capace di fornire risposte e assente dai territori. Tra il 2013 e il 2015 ho preso parte ai laboratori di teatro con le donne a forcella : un esperienza umana e aggregativa straordinaria diventata indispensabile per le donne del quartiere che da anni partecipano ai laboratori e che mi hanno insegnato a credere prima di tutto nella concretezza del fare teatro.La mia dichiarazione di intenti per Napoli è prima di tutto una dichiarazione d'amore per la mia città, la sua storia, la sua dignità. Ma è anche la dichiarazione di una scelta “che persona ho scelto di essere ?”. Cercando dentro e fuori di me, queste sono le risposte che mi sono data e che cerco di praticare ogni giorno come una dichiarazione di intenti quotidiana. Io scelgo di prendermi cura della politica perchè la politica ha smesso ormai da tempo di prendersi cura dei miei diritti; io scelgo perché questo è il tempo e questo è il luogo che mi è dato di vivere e non un altro; io scelgo di non voltare il viso dall'altra parte; io scelgo di non essere indifferente; io scelgo di non arretrare di un millimetro rispetto al diritto ad una vita e lavoro dignitosi, alla qualità dell'aria che respiro, dell'acqua che mi entra in casa, negli ospedali, nelle scuole; io scelgo per il diritto a coltivare un talento, una passione, perché se nasci in un quartiere difficile non devi faticare il doppio per realizzare una sacrosanta ambizione e progettare il tuo futuro; io scelgo di non arretrare di un millimetro rispetto al diritto alla bonifica dei territori inquinati (Bagnoli Coroglio – Napoli Orientale – Napoli Nord); io scelgo politiche culturali concrete, territoriali, pianificate nel tempo, partecipate, quotidiane, svincolate dalle logiche della cultura festivaliera e soprattutto attente alle necessità delle periferie. Io scelgo politiche culturali che sappiano ridisegnare lo spazio urbano e umano delle periferie, che parlino ai cittadini e non solo agli addetti ai lavori. Io scelgo politiche culturali non improvvisate che superino la logica del grande evento che lascia al territorio solo macerie; io scelgo per il diritto delle periferie ad una qualità della vità e non della sopravvivenza; io scelgo di mettermi a disposizione del progetto e della comunità.Grazie sin da ora per quanti avranno avuto la pazienza di leggere. Nessun deve rimanere indietro. Questa è la mia scelta.Giorgia .
Marco Ravel
arrow

Marco Ravel

Medico chirurgo
close
info:
Nato a Napoli il 13/12/1982, sposato, un figlio. Medico chirurgo, specializzato in psichiatria, psicoterapeuta, omeopata. Lavoro come psichiatra presso l’ASL Caserta. Autore di diverse pubblicazioni su riviste scientifiche. Discreta conoscenza della lingua inglese e dei sistemi operativi Windows e Android. Discrete capacità di assemblaggio Hardware. Appassionato di romanzi gialli, musica (brevi esperienze come recensore per riviste musicali e produttore di musica elettronica agli inizi degli anni 2000), calcio (abbonato in curva B da diversi anni). Attivo nel Meetup Napoli dall’estate 2006,con partecipazione alle riunioni (Shekinà, DugOut, Città del Sole, Mumble Rumble…) e ai gazebi; manifestazione per l’acqua pubblica, V-day 1 e 2 (raccolta firme e gazebo informativo), Consiglio ‘O Vero Comunale, prima Critical Mass (ma ho evitato tutte le altre per pigrizia), Certificato al Portale, Candidato al Consiglio Comunale di Napoli nella primavera del 2011.
Gennaro Nocera
arrow

Gennaro Nocera

Description
close
info:
La mia professione è quella di felice (visto che faccio un lavoro che amo) Social media manager, oltre a praticare quando posso la mia passione smodata per il giornalismo quando il tempo a disposizione mi è amico. I miei più recenti “pezzi di carta”, detti anche titoli di studio sono una Laurea Magistrale in “Comunicazione pubblica e d’impresa” ed un Master di II livello in “Gestione, pianificazione e progettazione dei sistemi di networking avanzato e dei servizi ICT”.Credo nel valore delle idee che vengono trasportate sulle gambe di uomini e donne disinteressati e "di buona volontà". Se proprio dovessi provare a fare un sunto non esaustivo di ciò che ho fatto in questi anni come attivista, direi che oltre a lavorare sul territorio con i classici gazebo per informare le persone della verità taciuta spesso dai media e partiti tradizionali, mi sono impegnato insieme ad altri compagni di viaggio sul tema della cultura e del turismo. Credo che Cultura e il Turismo, se fatti in maniera eco-sostenibile e rispettosa, non disprezzando una buona applicazione di Marketing etico, possano essere il volano per far ripartire la nostra città. Napoli ha un patrimonio culturale, materiale e immateriale immenso, di cui vado molto orgoglioso, ma che spesso è stato calpestato e non curato da tutte le precedenti amministrazioni comunali, credo che il tema cultura accoppiato con l'innovazione sia una delle grandi potenzialità inespresse di questa città.
arrow

Marta Matano

Grafico
Marta Matano
close
info:
Dopo il diploma di maturità scientifica, nel 1991 ho conseguito il diploma di laurea in scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Napoli, nel 1999 ho conseguito un Master in Management dei Beni e dei Servizi Culturali ed Artistici, nel 2000 ho conseguito l'Abilitazione all'insegnamento di disegno e storia dell'arte nelle scuole medie superiori e di educazione artistica nelle scuole medie inferiori, nel 2013 ho preso un diploma di specializzazione in grafica pubblicitaria e web design.Ho lavorato come scenografa e costumista teatrale, accompagnatrice turistica, disegnatrice carte geologiche, addetta alle vendite e progettista in negozi di arredamento, nel settore allestimento mostre a Città della Scienza. Sono stata responsabile del design e della progettazione grafica di un’azienda produttrice di mobili, ho disegnato vignette umoristiche per un libro, e da free lance mi sono occupata a titolo volontario dell'Allestimento delle Vetrine dell'eccellenza Territoriale per il Comune di Napoli all'America's Cup Village; di interior design; di impaginazione grafica; della realizzazione di presentazioni in power point per alcuni seminari; di attività di supporto in uno studio di commercialista. Anche se sono iscritta al Movimento solo dal 2015 in realtà fin dal 2005 seguo e leggo il blog di Beppe Grillo. In passato non ho avuto molto tempo da dedicare all’attivismo ma ho sempre condiviso i principi ispiratori del Movimento 5 Stelle, e ho spiegato ad amici, parenti, colleghi il significato di acqua pubblica, energie rinnovabili, mobilità sostenibile, rifiuti zero e wifi libero. Ho sottoscritto il primo ed il secondo vaffa day e tutte quelle petizioni portate avanti dal Movimento che ritenevo giuste. Da quando ho più tempo a disposizione ho cominciato a frequentare attivamente il Meetup Napoli, nel 2015 sono stata rappresentante di lista per il M5S durante le elezioni regionali e ho partecipato ai tavoli per la stesura del programma cultura e turismo, dando una mano a scriverlo, ho partecipato anche ai tavoli riguardanti il Patrimonio Immobiliare e le Partecipate del Comune.Ho sempre sostenuto, e le mie esperienze professionali lo dimostrano, che di arte, cultura e turismo si possa vivere e che Napoli abbia tutte le caratteristiche necessarie per ritornare ad essere una grande capitale culturale nel mondo, grazie alla sua storia millenaria e alla sua capacità di accogliere chi è altro da sé. Mi batterò affinché i nostri Beni Culturali siano visti come risorsa e affinché i napoletani si riapproprino del senso di appartenenza alla nostra città riscoprendo la volontà di tutelarla.
arrow

Minola Fusco

Impiegata
Minola Fusco
close
info:
Descrizione: ho quasi 50 anni, sono sposata ed ho una figlia di 13 anni. Sono impiegata presso uno studio legale civilista presso il quale lavoro dal 1996. Sono iscritta al meetup amici di Beppe Grillo di Napoli dal 2007, ma ho iniziato a partecipare agli incontri “fisicamente” a partire dal 2011. Ho cominciato subito con l’interessarmi del rischio vulcanico ai Campi Flegrei informando i cittadini sui rischi connessi alla mancanza di un Piano di Emergenza per il rischio sismico e vulcanico nell’area dei Campi Flegrei un supervulcano ancora attivo ed uno dei più pericolosi al mondo. Nel 2012 abbiamo fatto varie azioni per impedire una trivellazione profonda all’interno della caldera, DEEP DRILLING PROJECT, nel 2014 ho partecipato all’organizzazione di un convegno sul rischio vulcanico legato a nuovi progetti di trivellazione nell’are flegrea, che verteva anche sul rischio idrogeologico di cui mi sono occupata in relazione alla Collina dei Camaldoli (in zona rossa per il rischio idrogeologico) con la presenza di scienziati di fama internazionale. Altre richieste per la manutenzione straordinaria della bretella di Collegamento Vomero Arenella, che ha avuto alla fine esito positivo. Ho collaborato più volte con il gruppo cultura del meetup cittadino.
arrow

Felicia Ruggiero

Insegnante
Felicia Ruggiero
close
info:
Descrizione: Mi chiamo Felicia Ruggiero,sono nata a Napoli il 15 Maggio 1966 e vi risiedo nel quartiere Secondigliano. Sono una docente di scuola dell’infanzia in servizio dall’a.s. 1989 attualmente , a tempo indeterminato, presso un Istituto Comprensivo del mio quartiere. Sono in possesso della laurea triennale in Scienze religiose con indirizzo pedagogico didattico, conseguita nel 1993 , presso la Pontificia facoltà teologica dell’Italia Meridionale, ho 5 abilitazioni all’insegnamento (2 per la scuola primaria e 3 per la scuola dell’infanzia) e la patente ECDL. Nel corso della mia carriera scolastica ho sempre rivestito incarichi di collaborazione, partecipato a commissioni e progetti, da anni sono membro e segretaria del Consiglio di Istituto presso la mia sede di servizio e anche quest’anno faccio parte della commissione PTOF. Sin da adolescente ho svolto attività di volontariato nel quartiere, nella Parrocchia di appartenenza e ho collaborato col telefono Azzurro Rosa per diversi anni come volontaria. Dal 2012 ho fondato, insieme a un gruppo di cittadini del mio quartiere,una pagina fb intitolata “Piccoli passi per Secondigliano” che amministro, basata sull’attivismo civico, in cui i cittadini sono invitati a segnalare i problemi del quartiere e in cui si interpellano i consiglieri della Municipalità, iscritti alla stessa, in seguito alle segnalazioni dei cittadini. La stessa pagina mantiene anche i contatti e informa sulle attività delle varie associazioni del territorio, partecipandovi. Sono appassionata di danze caraibiche e possiedo anche il diploma in coreografia riconosciuto dal Coni. Sono madre di due figlie, la maggiore di 24 anni, e la minore di 17 anni. Ho partecipato ai tavoli programmatici per la stesura del programma comunale , in particolare al tavolo Ambiente e gestione dei rifiuti e al tavolo Istruzione. Mi sono avvicinata al Movimento qualche anno fa partecipando ad alcune riunioni di attivisti nel mio territorio per discutere di gestione rifiuti e per organizzare una eventuale mobilitazione nel caso che la paventata costruzione di un Biodigestore a gas a Scampia si avviasse a divenire realtà, in seguito ho cominciato a partecipare ad altre riunioni e ai gazebo che si organizzavano nel mio quartiere. Il mio motto è sempre stato “SE NON SEI PARTE DELLA SOLUZIONE ALLORA SEI PARTE DEL PROBLEMA”, per questo, di fronte ai problemi che attanagliano la società e in particolare la mia città e il mio quartiere di periferia, ho deciso di partecipare alla ricerca delle soluzioni, mettendo a disposizione della collettività il mio tempo, la mia esperienza di docente, di volontaria e di cittadina attiva, in particolare per le problematiche inerenti alla scuola, all’infanzia e alle periferie, trascurate, anzi, quasi dimenticate dalle amministrazioni di questi ultimi anni.
Giuseppe La Venuta
arrow

Giuseppe La Venuta

Libero Professionista
close
info:
Nato a Napoli il 7 giugno 1969;laureato in giurisprudenza presso l’Università Federico II;servizio militare nell’Arma dei Carabinieri;avvocato;nel 2004 presenta l’articolo “Giurisdizione esclusiva e interesse legittimo di diritto privato in materia di pubblico impiego” a firma congiunta con il Prof. Francesco A. Brignola, pubblicato agli atti del XLIX Convegno di studi di scienza dell’amministrazione intitolato ”L’evoluzione della giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo" - Giuffrè Editore;nel 2005 presenta l’articolo “Il principio di sussidiarietà. Problematiche allo stato della legislazione” pubblicato agli atti del 50° Convegno di studi di scienza dell’amministrazione intitolato “L’attuazione del titolo V della Costituzione"- Giuffrè Editore;iscritto nell’albo dei Cassazionisti dal 18/01/2013.DICHIARAZIONE DI INTENTI : Al Comune di Napoli occorre intraprendere una seria lotta agli sprechi per evitare che questi vadano a vantaggio di pochi, mentre le risorse disponibili devono essere destinate a chi ha di meno. Partire dal risanamento del bilancio serve a questo scopo, di qui passa un cambiamento vero.Cambiare la nostra città significa liberarla della cappa che la opprime e che le impedisce di rifiorire per tornare ad essere un luogo in cui sia piacevole vivere. Cambiare per Napoli significa tornare ad essere una luogo da visitare almeno una volta nella vita. Il turismo è la nostra grande ricchezza e dobbiamo essere bravi ad organizzarci.Per riuscire in tutto questo, occorre coinvolgere i napoletani nel riprendersi il loro destino. Ridare ai cittadini la possibilità di decidere davvero è la nostra missione.Questa è la grande battaglia che ci attende.
Luciana Calabrese
arrow

Luciana Calabrese

close
info:
Nata e crescita a Napoli. Maturità classica presso il Liceo Umberto I a Napoli e laureata in Lingue e Letterature streniere, pressso l'Università Orientale di Napoli, con tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo”.Assistent.e alla regia per diversi spettacoli teatrali e produzioni cinematografiche. Collaborazione con la tv del Sole.24ore, per la ricerca di filmati e produzioni cinetelevisive. c. Lingue conosciute Italiano, Inglese, Francese e Tedesco
Pasquale Feminiano
arrow

Pasquale Feminiano

Impiegato
close
info:
FEMINIANO PASQUALE detto Lino, nato a Napoli il 9 settembre 1971ESPERIENZA PROFESSIONALEDal 1998 all'aprile 2012 ho lavorato in qualita' di Assistente Amministrativo presso l'Istituto Paritario San Paolo Apostolo di Pozzuoli.Dal 10 aprile 2012 lavoro sempre come Assistente Amministrativo nelle Scuole Statali della provincia di Isernia.ISTRUZIONE E FORMAZIONE:Diploma di Ragioniere e perito commerciale rilasciato dall' I. T. C. Siani nel 1992 con voto di 46/60.LINGUE: inglese livello B1COMPETENZE INFORMATICHE: utilizzatore abituale pacchetto officeDICHIARAZIONE DI INTENTI : Credo che in questo momento sia necessario che le persone oneste diano il loro contributo affinche' nella nostra citta' le idee di vero cambiamento entrino nell'istituzione comunale. Questo processo potra' avvenire solo attraverso una consapevolezza e una partecipazione attiva dei cittadini.Il mio impegno sara' quello di rendere la casa comunale un luogo di trasparenza e condivisione delle idee.
arrow

Vincenzo Rusciano

Libero Professionista
Vincenzo Rusciano
close
info:

Nel 1980 con pochi mesi di vita alle spalle, giá viaggiavo.

Mio padre lavorava nelle Ferrovie dello stato a Venezia e mia madre faceva spola tra Napoli e Venezia.

Anni dopo ho sempre fatto il possibile per poter viaggiare, conoscere e capire il mondo. E cosí, all'improvviso mi sono trovato ad aver girato 60 paesi e aver visto tanto.

Ho trascorso gli ultimi 13 anni lavorando tra Spagna, Irlanda, Francia ed Inghilterra dove faccio il manager in una multinazionale ed ho creato una mia startup. Prima di venire qua ho avuto la possibilitá, grazie ad una borsa di studio di ottenere un MBA a Barcelona. Lí in Catalunya lavoravo in una multinazionale, facevo l'instruttore di diving PADI ed ero volontario di Greenpeace.

3 anni fa decisi che il mio ritorno a Napoli sarebbe successo nel 2015. Ho quindi adesso, lasciato il lavoro di manager qui a Londra e sto tornando forte e preparato come non mai, la missione é la piú nobile e bella che possa mai vivere: aiutare con piccole azioni a migliorare Napoli e far si che questo posto smetta di essere il posto da cui si parte, ma diventi il posto in cui si arriva.

Ho raccontato ai bambini la storia della cafeteraglobal.com cercando di aprire le loro menti, sto aiutando persone a creare le loro startup anche attraverso di un ciclo di eventi chiamato Visionari, Sviluppatori e Manager. Dopo 3 mesi di lotte e 1000 firme raccolte ha ottenuto la lista delle presenze dei consiglieri alle sedute del consiglio del Comune di Napoli e all'VIII Municipalitá.

Fare politica é la cosa piú bella che un cittadino possa fare per la sua comunitá, sento tutta la responsabilitá per essere stato scelto e insieme alla grande squadra in cui mi trovo ed al supporto della cittá, porteremo una ventata d'onestá al Comune di Napoli.

Votare Cinque Stelle significherá ridare Napoli ai cittadini, a quei cittadini che schivano le buche nelle strade, che aspettano il bus per ore ed emigrano per avere una vita normale. In cabina elettorale avrai il potere di essere uno dei tanti che cambierá questa cittá, sei con noi?

Articoli sulla mia startup: Heavenote.com

arrow

Gennaro Giugliano

Pensionato
Gennaro Giugliano
close
info:
GENNARO GIUGLIANO, nato a Napoli nel 1965. Perito informatico. Mi Sono sempre occupato del supporto alle fasce più deboli e ai disabili creando nell’estate del 2015 un gruppo pubblico facebook cui tutti possono partecipare per migliorare la qualità della vita di questa fascia di persone con proposte e con denunce - https://www.facebook.com/groups/365962820204657/
arrow

Fabrizio Rossi

Studente
Fabrizio Rossi
close
info:
Ho conseguito il diploma di maturità scientifica presso il liceo " F.Sbordone".Ho frequentato la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università " Federico II " di Napoli. Grande appassionato di Storia, Archeologia e Storia dell'arte.Ho effettuato collaborazioni tecniche presso manifestazioni sportive FIDAL. Volontariato presso l'oratorio GP2 della parrocchia S.Maria delle Grazie a Capodimonte. Ottima conoscenza di strumenti informatici, sia software che hardware. DICHIARAZIONE DI INTENTI : Il percorso intrapreso in questi anni nel Meet Up mi ha trasmesso tantissime informazioni ed esperienze che mi hanno fatto conoscere tante realtà presenti nella nostra città, le quali, possono dare un contributo fondamentale alla risoluzione delle criticità di Napoli. Il mio intento è quello di mettere a disposizione le mie energie fisiche e mentali al servizio della collettività al fine di migliorare la nostra spledida città.
Salvatore De Curtis
arrow

Salvatore De Curtis

Studente
close
info:
Laureato in Economia Aziendale con una tesi in Marketing dal titolo “Processi di marketing managemente nel settore delle imprese sportive”, attualmente iscritto al corso di laurea magistrale in “Marketing e Management Internazionale presso l’Università Parthenope. In collaborazione con l’Università Parthenope ho svolto diverse attività di marketing: mi sono occupato di rilevazione e monitoraggio dell’event experience e della customer satisfation di residenti e turisti, e data processing dei dati raccolti, nell’ambito dell’ACWS Naples 2013. Ho svolto una collaborazione part-time presso l’ufficio Economato e Patrimonio dell’Università Parthenope, svolgendo attività di contabilità e inventariato.Ho lavorato per diversi anni all’estero nel settore della ristorazione, un’esperienza che ha arricchito il mio bagaglio non solo dal punto di vista professionale, ma soprattutto culturale ed esperienziale. Mi sono avvicinato al Meetup di Napoli prima, e al Movimento 5 Stelle poi, nel 2013.Negli ultimi due anni, insieme ad un gruppo ragazzi dell’area nord di Napoli, mi sono occupato della riqualificazione e della valorizzazione di una struttura pubblica, il Polifunzionale 14/B, che da grande centro di aggregazione sportiva, sociale e culturale, si sta trasformando in un luogo di abbandono e degrado.L’esperienza nel Meetup e dell’attivismo civico sul quartiere sono state la molla che mi hanno spinto a dare la disponibilità alla candidatura, dopo aver partecipato ai tavoli di lavoro per la stesura del programma. Tutto questo nella piena consapevolezza dell’importanza della partecipazione dei cittadini
Francesco Boscotrecase
arrow

Francesco Boscotrecase

Consulente Aziendale
close
info:
Ciao Sono Francesco e sono un consulente aziendale.Il mio impegno è per avere una amministrazione comunale del tutto trasparente eper sviluppare un modello partecipato dal basso di controllo di ogni sua attività tramite la creazione di un portale dove rendicontare tutte le attività svolte e da svolgere,i costi ed i risultati che incidono sulla vita di ogni cittadino. Il mio impegno è di totale onestà, rigore, intransigenza, determinazine e dedizione per contribuire a migliorare la vita dei cittadini,soprattutto degli ultimi. Sono Revisore degli enti locali e ho una discreta conoscenza della macchina amministrativa del comune di Napoli essendo stato membro del direttivo del Comitato idonei del concorso Comune Napoli ed avendo avuto modo negli ultimi anni di approfondire i suoi meccanismi politico-amministrativi.Mi sono diplomato al liceo classico, e a 24 anni mi sono laureato in Economia e Commercio alla Federico II.Ho svolto il servizio civile come obiettore di coscienza presso la soprintendenza dei beni ambientali ed architettonici e mi sono abilitato come commercialista e revisore.Amo il cinema ed ho partecipato e vinto un bando per il Master in Gestione di imprese audiovisive e cinematografiche a Roma. Ho lavorato nel Budget e Controllo di gestione nel Gruppo Cecchi Gori (TELEMONTECARLO/LA7)e poi divisione Cinema del Gruppo come responsabile Budget e Controllo di Gestione e poi come assistente al direttore finanziario.Poi sono stato poi chiamato come Responsabile Amministrazione Finanza e controllo nella Italian International Moviplex del Gruppo Lucisano.A fine 2007 la Sirena Partenope dopo anni di richiami ha vinto e sono rientrato a Napoli per dare qualcosa alla mia città, ed ho iniziato ad occuparmi di consulenza aziendale,per un periodo anche creando un associazione di supporto al mondo dell'arte e dello spettacolo (SISTEMARTE) con altri professionisti.Al mio ritorno Napoli era in piena crisi rifiuti e da cittadino indignato mi sono unito all'associazione di cittadinanza attiva Cambiamo Napoli organizzando manifestazioni di protesta sulla situazione dei rifiuti ed partecipando ad incontri presso la libreria Treves di discussione su temi riguardanti la città con la partecipazione di altre associazioni tra cui il M5S.
Marco Menga
arrow

Marco Menga

Dirigente
close
info:
Vorrei che questa città tornasse ad essere il polo di opportunità che ha sempre rappresentato nelle epoche passate, quella terra dove in nostri padri videro opportunità di benessere e business. dicono di lui: “ persona corretta, solare, concreta, risolutiva e per niente polemica, fa parte di quelle persone che fanno accadere le cose e non di coloro che restano a guardare …..”Curriculum:Nato a Napoli nel febbraio 1976, dove è vissuto, ha studiato ed ha completato la Sua formazione tecnica (diploma di geometra),approfondita, dapprima con il corso di specializzazione in recupero edilizio e territoriale, e poi, con il tirocinio formativo necessario all’ abilitazione presso il Collegio di pertinenza. Abilitato ed iscritto anche al Ruolo nazionale dei P.A.Servizio di leva: Espletato nell’arma dei CARABINIERI in Sicilia , operazione di piantonamento ad obiettivi sensibili (tribunali, magistrati, aule bunker ).In ambito lavorativo ha sempre dato il massimo dell’impegno e dell’interesse, iniziando da esperienze tecnico-commerciali nella promozione di prodotti per l’edilizia e l’impiantistica, passando poi ad esperienze prettamente tecniche in ambito edile, assumendo il ruolo di direttore di cantiere e direttore tecnico di impresa, operando sempre nelle Opere Pubbliche su territorio nazionale (gestione dell’appalto dalla fase di gara al collaudo finale), con particolare specializzazione nel restauro di edifici sottoposti a tutela . Importanti sono state anche le esperienze vissute per la costruzione di un cimitero in Project financing, e l’esperienza per la realizzazione di grandi parchi residenziali per edilizia sociale in cooperativa.Attività sociale, ha sempre dato importanza al concetto dello “stare in gruppo” nei diversi ambiti: membro del gruppo giovani di Confidustria, membro del direttivo di ACEN, membro del CdA del Consorzio delle tecnologie (che raggruppa circa 50 piccole imprese), delegato regionale ANCE, ecc.Dal 2013 ha iniziato a credere attivamente nel M5S e nel meetup di Napoli avendo capito che è il momento di ATTUARE il cambiamento di cui abbiamo bisogno,.
arrow

Luigi Prozzillo

Studente
Luigi Prozzillo
close
info:
Iscritto al dipartimento di Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Napoli Parthenope corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza. Materie principali: Diritto privato, Diritto costituzionale, Diritto amministrativo, Diritto commerciale, Diritto penale, Diritto processuale penale, Diritto processuale civile. Tesi di laurea in Diritto della navigazione: I servizi tecnico nautici tra monopolio e liberalizzazione. Partecipazione alla Naples Shipping Week , in particolare al convegno internazionale “Regulation and management in Naples cruise port” presso Aula Magna, Università degli studi di Napoli Parthenope. Presidente del convegno prof. Claudio Quintano, responsabili scientifici: prof. Assunta Di Vaio e prof. Francesca Salerno. Diplomato in Ragioniere Perito Commerciale e Programmatore pressoIstituto tecnico commerciale statale Enrico Caruso nell’anno 2003 con votazione 72/100. Materie formative Ragioneria, Tecnica ed Organizzazione aziendale ed Informatica.Certificato di specializzazione tecnica superiore nazionale in: Tecniche d’industrializzazione del prodotto e del processo, livello EQF: IV. Conseguito il 28/10/2015. Area professionale: Meccanica, Impianti e Costruzioni; Codice attività economica ATECO: 71.20 Collaudi ed analisi tecniche, 74.90 Altre attività professionali, scientifiche e tecniche; Codice professionale Istat (CP 2011): 3.3.1.5 tecnici dell’organizzazione e della gestione dei fattori produttivi.Stage presso Co.r.ex. Spa di Battipaglia per 216 e Stage all’ estero in aziende agroalimentari nell’Aquitania (Francia) ESPERIENZE PROFESSIONALICollaboratore presso la redazione del quotidiano on-line www.italiasudsanità.it . Direttore editoriale dott. Enzo Musella. Dal Gennaio 2011 al Dicembre 2011.Addetto e responsabile alle vendite telefoniche presso Gioielli Fiore srl. Dal gennaio 2006 al gennaio 2008. Vendita telefonica di gioielli e responsabile dell’organizzazione del team di lavoro, composto da 8 persone e schedatura dei clienti.Addetto alle consegne presso Gioielli Fiore srl . Dal gennaio 2006 al gennaio 2008. Organizzazione delle consegne e consegna presso il compratore.Volontario per l’Associazione Cattolica Ragazzi, presso la parrocchia di Santa Maria degli Angeli alle Croci in qualità di educatore e formatore per bambini disagiati. CONOSCENZA LINGUE STRANIEREConoscenza della lingua Inglese, (comprensione del testo, conversazione e traduzione) acquisita con lo studio scolastico e il superamento di esame universitario da 9 cfu. Conoscenza della lingua Francese (comprensione del testo, conversazione e traduzione) acquisita con lo studio scolastico.CONOSCENZE INFORMATICHEConoscenza dei linguaggi di programmazione: Turbo Pascal, C++, Cobol e Visual Basic acquisite nel corso degli studi scolastici.Conoscenza sistemi operativi: Windows 98, ME, XP, 7 e 8. Capacità di utilizzo pacchetti software: eccellente utilizzo del pacchetto OFFICE (Word, Excel, Access, Power Point) capacità acquisite nel periodo scolastico e lavorativo. DICHIARAZIONE DI INTENTI : Dichiaro di accettare tutti i principi e le regole del Movimento 5 Stelle. Dichiaro di rispettare il programma per il comune di Napoli Movimento 5 Stelle in ogni suo punto. Il mio intento è quello di partecipare come parte di una comunità e non come singolo.Dichiaro di voler utilizzare per la mia attività per il Movimento 5 Stelle la stesso strumento che ho utilizzato per gli esponenti politici dei partiti cioè "fiato sul collo".
arrow

Maddalena Stella

Impiegata
Maddalena Stella
close
info:
Lunga esperienza nel controllo economico e finanziario di grandi aziende (ca.1000 dipendenti).Responsabile amministrativa:contabilità generale, clienti, fornitori, banche, cassa, liquidazioni IVA, adempimenti fiscali e tributari, tenuta libri contabili e sociali, paghe e contributi, fatture, incassi, pagamenti, dichiarazioni fiscali, scritture di assestamento, Bilancio.Controllo di gestione:costruzione conti economici per commessa, budget e cash flow aziendali per commessa e consolidati, analisi scostamenti costi e risultati.Responsabile di Tesoreria Centralizzata, con coordinamento collaboratori:gestione finanziaria di n. 8 stabilimenti sul territorio nazionale, analisi dei flussi finanziari in & out, operazioni di provvista/investimento fondi, gestione remote banking (n. 50 c/c), rapporti con Istituti di Credito e Finanziari, gestione fidi, factoring, mutui, locazioni finanziarie, titoli, crediti di firma. Cash flow aziendale sezionale e consolidato.Interfaccia con società di revisione esterne per il Bilancio.Formazione:Diploma in ragioneria (anno 1975)Corso in Tesoreria e Finanza - Il Sole 24 Ore - Milano (1997)Corso di Qualificazione Manageriale - Simko Milano (dal 2006 al 2009)Corsi gratuiti regionali : paghe e contributi, inglese, gestione risorse umane.conoscenze linguistiche : inglese e francese (elementare)conoscenze informatiche : pc, pacchetto office, software di gestione contabilità e tesoreria IBM AS 400, SAP, Cerg Finance.DICHIARAZIONE DI INTENTI : Alcune proposte per il Comune di NapoliObiettivi : soddisfacimento bisogni primari dei cittadini, miglioramento dei servizi, equità sociale:Riduzione degli sprechi di spesa.Ottimizzazione risorse umane e finanziarie.Particolare attenzione e totale trasparenza nell'utilizzo dei fondi pubblici e delle gare d'appalto.Raccolta differenziata incentivante.Trasporti pubblici 24 h e disincentivazione auto private.Cura della perfezione del manto stradale e pulizia costante.censimento del patrimonio immobiliare, rinegoziazione contratti di affitto.riduzione (o abolizione) consulenze esterne e lavori in outsourcing.riduzione (o abolizione) partecipate.Esazione crediti pregressi incagliati.Snellimento burocratico.Abolizione barriere architettoniche.Investimenti nella cura dei bambini (asili nido, materne, elementari e medie) e degli anziani (circoli ricreativi e spazi esterni).Bagni pubblici - a pagamento.Dichiarazioni richieste:Io sottoscritta dichiaro sotto la mia personale responsabilità:CHEnon ho mai svolto attività professionale o di consulenza presso altri partiti o fondazioni;non ho mai rivestito cariche elettive o incarichi istituzionali;non ho mai avuto appartenenza a gruppi massonici o altri enti di dubbia trasparenza;non ho mai riportato condanne penali, anche non riportate nel certificato del casellario giudiziale, a mio carico;non sono a conoscenza di indagini a mio carico.Accetto il codice di comportamento di candidati ed eletti.
arrow

Antonino Volpe

Disoccupato
Antonino Volpe
close
info:
Broker assicurativo Alleanza Assicurazione, ramo vita Seller per Pagine Utili Multiservice Direttore vendite in nota galleria di antiquariato Collaboratore in società di servizi come impiantista elettrico Varie esperienza lavorative sia in Italia che in Inghilterra Collaborazioni occasionali come addetto stands per Euroconference Passione per il mondo dello spettacolo : Comparsa nella fiction RAI Un posto al sole Responsabile gestione magazzino e post-vendita presso la Metrya Informatica srl. L’attitudine al lavoro in team è il mio punto di forza, la condivisione delle risorse per il conseguimento degli obbiettivi preposti. Pronto ad affrontare qualsiasi nuova sfida professionale, con umiltà e voglia di raggiungere gli obiettivi pianificati.
Gabriele Gatta
arrow

Gabriele Gatta

Impiegato
close
info:
Diploma di maturità, indirizzo di Ragioniere e Perito Commerciale presso Istituto Tecnico Commerciale M. MezzacapoConsulente Informatico/Tecnico Computer Formattazione e Installazione sistemi Operativi, smontaggio e assemblaggio di personal Computer, sostituzione Hardware, sostituzione e riparazioni LCD Computer portatili Da Settembre 2014 ad oggi RagioniereAmministrazioneContabilitàGestione del personaleDICHIARAZIONE DI INTENTI : Piano per la sicurezza CittadinaProgrammazione volta per lo sviluppo del lavoro e del commercioPiano per lo sviluppo del Turismo sul territorio NapoletanoInterventi sul piano MusealeInterventi per favorire l'imprenditoria giovanile proporre lavori socialmente utili: Progetti di lavori di pubblica utilità debbono rientrare nei settori della cura della persona, dell'ambiente, del territorio e della natura, dello sviluppo rurale, montano e dell'acquacoltura; nei settori del recupero e della riqualificazione degli spazi urbani e dei beni culturali, con particolare riguardo ai seguenti ambiti.Proporre nuove costruzioni di case popolari per famiglie senza reddito e numerose sotto reddito.Proporre il rifacimento ed il ripristino del manto stradale di tutta la città di Napoli.Proporre di dare una possibilità, un'opportunità, a tutti i ragazzi come me, che vogliono ancora credere in una Napoli diversa, e non vogliono ancora perdere la speranza e andare via da questa terra. Oggi è più semplice andare via, che restare.
Iginio Fidente
arrow

Iginio Fidente

Ricercatore
close
info:
Sono nato nel 1948, coniugato dal 1972 ho tre figli, tutti e tre, come diciamo a Napoli, “sistemati”. Parlo bene l’Italiano e l’Inglese non bene. Uso il computer solo con programmi liberi (gratis FREE SW insomma).Mi e' stata rilasciata nel 2012, dal Ministero per lo Sviluppo Economico, uff Brevetti e Marchi, regolare licenza di Brevetto per un “Generatore termoelettrico statico in corrente continua”, in sintesi un dispositivo capace di produrre energia elettrica sfruttando il calore disperso. www.fluditeg.comLa forte carica che mi spinge in questo impegno istituzionale è la convinzione di poter contribuire alla valorizzazione di Napoli e del suo grande passato, per proiettarla in un futuro ancora più luminoso, impegnandomi a portare occasioni di lavoro e diminuire l’inquinamento ambientale, risultato che credo realizzabile favorendo la produzione di energia elettrica dal sole e da altre fonti rinnovabili, per l’impiego nei trasporti e nel comfort domestico.Attualmente sono in pensione, ma non riesco a stare fermo e sto compiendo delle ricerche per realizzare un dispositivo in grado di abbattere notevolmente il “particolato” emesso dai motori Diesel.- Il mio impegno lavorativo è sempre stato in campo tecnico come Project Leader sia Eletttrico che Elettronico ed in Automazione Industriale, presso Società private Multinazionali Petrolchimiche e ultimamente presso società Farmaceutica Italiana, come Responsabile Tecnico presso lo stabilimento di produzione con oltre 150 dipendenti.
Giancarlo Caputi
arrow

Giancarlo Caputi

Pensionato
close
info:
Ho insegnato Tecnologia nella scuola media e quest'anno sono andato in pensione. Ho insegnato nella scuola pubblica e privata e nel carcere di Nisida. Sono stato giudice popolare in alcuni processi penali di camorra. Ho organizzato più volte in passato la pulizia della spiaggia di Capo Miseno e la sorveglianza sul lago Fusaro. Ho insegnato realizzando metodi didattici con l'uso del videoproiettore abbinato al computer ed a internet. Ho messo a punto un metodo per distribuire appunti agli allievi, metodo basato su una email self-service.Ho organizzato un laboratorio di formatura in gesso. Ho inventato alcuni attrezzi e procedure per il trattamento dei rifiuti organici. Ho messo a punto un metodo di impermeabilizzazione delle coperture che evita di togliere il vecchio asfalto, ed un sistema di protezione di facciate e cornicioni dalla acque piovane. Ho il brevetto di lavoratore in quota e di sub. Vado in canoa, faccio arrampicate sugli alberi e li rendo arrampicabili con l'applicazione di rami artificiali, mi coltivo un pezzo di terra, scrivo cartelli e volantini per il gazebo M5S del Vomero. DICHIARAZIONE DI INTENTI : Detesto i prepotenti ed i falsi onesti, credo che il problema maggiore sia di creare attività educative per attivare la popolazione a difendersi dalla mala-politica. Cercherò di combattere l'inquinamento ambientale, politico, economico e normativo che strozza la nostra regione e di aggregare e organizzare le forze valide, che possono fare rifiorire il nostro territorio.
arrow

Renato Romano

Libero professionista
Renato Romano
close
info:
Diploma scuola media superiore di Odontotecnico Corsi di tecniche comunicative SSI primo, secondo, terzo livello. Lavoro svolto dal 1994 al 2015 come informatore odontoiatrico presso azienda privata. Dal 2016 informatore odontoiatrico come libero professionista. Possiedo buone competenze comunicative acquisite durante la mia esperienza di direttore vendite. Capacità organizzative ( attualmente responsabile di un team di 5 persone ).DICHIARAZIONE DI INTENTI : Credo che sia arrivato il momento di impegnarmi attivamente per la mia città. Dopo un po' di anni passati nel comunicare il programma del movimento, bisogna passare ai fatti e l'impegno politico attivo sul territorio.
arrow

Lea Di Lucchio

Imprenditrice
Lea Di Lucchio
close
info:
Attualmente sono Amministratore Unico di una società di servizi rivolti, in particolare, ad imprese e professionisti. In passato ho ricoperto il ruolo di Responsabile commerciale di una società operante nel settore dell’Information Technology. Per la stessa società mi sono occupata di consulenza organizzativa e gestionale legata all'attività di sviluppo software. Mi sono laureata in Scienze Politiche alla Federico II di Napoli, discutendo una tesi in Politica dell'Ambiente sulla Canapa per uso industriale. Dopo la laurea ho conseguito un master in Europrogettazione che mi ha portato a vivere anche un'esperienza all'Istituto per il Commmercio Estero di Bruxelles.DICHIARAZIONE DI INTENTI : Credo nei princìpi della Democrazia Partecipata ed è per questo che vorrei avere l'opportunità di essere la voce con cui portare in consiglio comunale le proposte e le esigenze dei cittadini.Vorrei rivolgere la mia attenzione, in particolare, alla trasparenza, alla lotta agli sprechi, all'ambiente, senza tralasciare le politiche per le fasce più deboli.

I candidati M5S al comune di Napoli del M5S - Elezioni 2016