Brambilla (M5s) intervento su nuovo piano di riequilibrio

Brambilla (M5s)intervento su nuovo piano di riequilibrio in Consiglio comunale del 19 febbraio 2018

Da qui al 2044 ci sono 1,6 miliardi di euro di disavanzo da coprire. Quasi tutti con vendita di immobili e recupero evasione tributi.

IL FUTURO DI GENERAZIONI IMPEGNATO!

Delibera di G.C. n.57 del 15/02/2018 PROPOSTA AL CONSIGLIO COMUNALE: Approvazione della riformulazione del Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale ai sensi dell’art. 1 comma 888 Legge dicembre 2017, n. 205. Assessore Panini    dgc_140218_0057      Piano All_dgc_140218_0057     ParereRevis DGC 57 14.02.2018

Approvata all’unanimità con appello nominale (23 SI)

piano riequilibrio

intervento su nuovo piano di riequilibrio. Da qui al 2044 ci sono 1,6 miliardi di euro di disavanzo da coprire. Quasi tutti con vendita di immobili e recupero evasione tributi. IL FUTURO DI GENERAZIONI IMPEGNATO!

Posted by Matteo Brambilla on Tuesday, February 20, 2018

Bagnoli palazzo Via Ilioneo, interrogazione M5s sul degrado urbano

I portavoce del gruppo consiliare del Movimento 5 stelle Francesca Menna e Matteo Brambilla  hanno presentato un’interrogazione sulla messa in sicurezza ed esecuzione di lavori immobile pericolante e verifica delle condizioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità esistenti in corrispondenza  del fabbricato sito in via Ilioneo  n° 51 Quartiere Bagnoli.

Il palazzo di Via Ilioneo a Bagnoli versa in condizioni disastrose in conseguenza del nubifragio che interessò la Città di Napoli il 14 e 15 settembre 2001, e dalla dichiarazione di stato di calamità per le zone colpite.

Dopo quindici  anni i residenti di Bagnoli hanno segnalato la situazione indecorosa ai nostri portavoce della Decima Municipalità.

Interrogazione del 7 giugno 2107 446631_7.06.17 Interrogazione fabbricato Via Ilioneo 51

Interrogazione del 13 aprile 2017 (senza risposta2 interrogazione consiglieri X Municip.

Riscontri alla prima interrogazione al Presidente della Decima municipalità febbraio 2017

1a riscontro Pres. Municipalità

1b fabbricato via ilioneo_capizzi morra nocella

Nell’edificio, si trovano travi di sostengo invecchiate, polvere e detriti, carcasse di topi e puzza: quel posto, oltre a mettere in repentaglio la vita dei bambini  ogni giorno, è diventato anche una discarica e un cimitero di animali, oltre che un rifugio di fortuna per immigrati senza tetto.

Nel 2014 sono stati impegnati i fondi necessari ma perché in tanti anni non è stato attuato alcun lavoro di ripristino dei luoghi ?

qui la determina  detimp_311214_2602

E’ necessario mettere in sicurezza tutta la zona, demolire e ricostruire il palazzo e restituire il decoro urbano al quartiere di Bagnoli.