Bilancio 2018/2020 sarà discusso in consiglio comunale il 23 e 24 aprile 2018

Il bilancio 2018/2020 sarà discusso in consiglio comunale il 23 e il 24 aprile 2018

è stato pubblicato sull’Albo pretorio  il 10 aprile 2018

Deliberazione n. 0142/18 Proposta al Consiglio per l’adozione di delibera concernente. Schema del Bilancio di previsione 2018/2020. Verifica del rispetto dei vincoli di finanza pubblica 2018/2020.

qui la delibera n. 142 del 31 marzo 2018  dgc_310318_0142 (1)

allegati al Bilancio 2018 /2020   ALLEGATI_BILANCIO_PREVISIONE_2018_2020_con_firma

Rassegna stampa sul bilancio e il debito 

13 aprile i grillini si sfilano da ogni manifestazione

13 aprile la guerra degli striscioni sul debito

13 aprile un commissario a gestire la legge speciale per napoli

03 aprile bilancio comunale il conto salato delle partecipate

03 aprile Bilancio lacrime e sangue guerra Dema PD

03 aprile Dema sfiorato il dissesto

03 aprile se per debiti ci tocca vendere anche il Vesuvio

03 aprile tredici immobili sono pronti per la dismissione(1)

03 aprile volevano che vendessi il San Paolo

04 aprile se arriva una buona offerta vendo il San Paolo ma aveva detto il contrario ieri

04 aprile Dema per 50 milioni vendo il San Paolo ma de laurentis si sfila

5 aprile Editoriale di gennaro Ascione Il Dissesto non è il peggiore dei mali

05 aprile in vendita anche Villaebe, Centrale del Latte e Fabbrica Corradini

9 aprile bilancio vertice Giunta Capigruppoo e Simeone va all’attacco

11 aprile la Giuta rende patrimonio disponibile le aree mercatali

11 aprile la triplice manifestazione inutile serve legge speciale

11 aprile Terme di Agnano in vendita con altri beni Simeone si schiera

11 aprile editoriale paolo Macry la rivoluzione che divide la città

12 aprile ancora sul debito

12 aprile comitati verità sul debito PD e Lega

12 aprile debito due piazze due proteste

12 aprile debito e alibi creati dal sistema appelli a tutti

12 aprile debito i timori del sindaco sul futuro governo

12 aprile operazione verità sui conti

12 aprile Valente il sindaco teme dissesto e incandidabilità

 

 

 

TARI, BRAMBILLA (M5s) PIANO ECONOMICO FINANZIARIO(PEF) ASIA E DETERMINAZIONE TARIFFE

TARI, intervento di Matteo Brambilla (M5s ), portavoce al Consiglio comunale del 29 marzo 2018 sul  piano economico finanziario PEF Asia. La risposta del vice sindaco? “le viene chiesto uno sforzo di ragionamento, che comprendo che…” oltre ad insultare e a rispondere con toni sempre accesi nei miei confronti, riesce il vicesindaco a dare risposte? e a dirci come mai questo documento fondamentale per definire le tariffe tari arriva solo ora e non ad ottobre e lui dice che è nei termini e tutto va bene?

TARI, intervento di Matteo Brambilla  (M5s), portavoce al Consiglio comunale del 29 marzo 2018,   su delibera determinazione  tariffe tari.

Dopo 7 anni ancora senza tariffazione puntuale sui rifiuti prodotti… E IO PAGO!!!

Delibera di G.C. n.131 del 22.03.2018 di proposta al Consiglio: approvazione del Piano Economico Finanziario (PEF) 2018 per il servizio di gestione dei rifiuti solidi urbani ai fini della determinazione della tariffa sui rifiuti (TARI), ai sensi del comma 639 dell’articolo 1 della legge 147 del 27 dicembre 2013, destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Vicesindaco: Del Giudice     dgc_220318_0131          All_dgc_220318_0131     

Parere dei revisori dei conti   parere_alla_delibera_n._131_del_22.03.2018_x_intranet

La deliberazione n. 131 del 22/03/2018, illustrata dal vicesindaco Del Giudice, riguardante il Piano Economico Finanziario (PEF) per il Servizio di gestione dei rifiuti solidi urbani, fa emergere una riduzione del costo del servizio superiore al milione di euro, grazie ad un grande lavoro di efficientamento e di riduzione dei costi standard. E’ intervenuto il consigliere Brambilla (Movimento 5 Stelle) per ricordare che il PEF di Asia è stato inviato solo in data 23 marzo, non è peraltro un atto completo, mancando indici di qualità, ricognizione degli impianti esistenti, motivazioni sullo spostamento dei servizi; aumentano invece i costi per le esternalizzazioni del prelevamento di carta e cartoni, ed i costi della logistica, a fronte di una riduzione degli investimenti, e di servizi ancora non efficienti. Dopo una replica dell’Assessore, che ha ricordato l’enorme lavoro di efficientamento svolto da ASIA, nonostante le grandi difficoltà connesse al debito, la delibera è stata messa in votazione, ed è stata approvata a maggioranza con la contrarietà del Movimento 5 Stelle.

 

Brambilla (M5s) intervento su nuovo piano di riequilibrio

Brambilla (M5s)intervento su nuovo piano di riequilibrio in Consiglio comunale del 19 febbraio 2018

Da qui al 2044 ci sono 1,6 miliardi di euro di disavanzo da coprire. Quasi tutti con vendita di immobili e recupero evasione tributi.

IL FUTURO DI GENERAZIONI IMPEGNATO!

Delibera di G.C. n.57 del 15/02/2018 PROPOSTA AL CONSIGLIO COMUNALE: Approvazione della riformulazione del Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale ai sensi dell’art. 1 comma 888 Legge dicembre 2017, n. 205. Assessore Panini    dgc_140218_0057      Piano All_dgc_140218_0057     ParereRevis DGC 57 14.02.2018

Approvata all’unanimità con appello nominale (23 SI)

piano riequilibrio

intervento su nuovo piano di riequilibrio. Da qui al 2044 ci sono 1,6 miliardi di euro di disavanzo da coprire. Quasi tutti con vendita di immobili e recupero evasione tributi. IL FUTURO DI GENERAZIONI IMPEGNATO!

Posted by Matteo Brambilla on Tuesday, February 20, 2018