NAPOLI EST CONFERENZA STAMPA SULLA BONIFICA DEL SIN E SUL PORTO

NAPOLI EST NON E’ PIU’ SOLA 

“La zona orientale di Napoli, per anni, e’ sparita completamente dall’agenda della politica. Una fetta di città è stata dimenticata dalle amministrazioni che si sono alternate al governo cittadino e regionale ma Napoli Est è un’area da bonificare e riportare alla vita quanto prima, cosa che il MoVimento 5 Stelle sta facendo a tutti i livelli istituzionali”. Così’ l’eurodeputato e portavoce Piernicola Pedicini, i senatori Franco Ortolani  e Vincenzo Presutto e il consigliere comunale Matteo Brambilla, tutti del movimento 5 stelle, sul tema discusso oggi nella sala Nugnes del comune di Napoli. “Per la prima volta in vent’anni, il governo centrale ha avviato degli interventi per individuare i responsabili e per invertire la rotta di una gestione annosa e fallimentare”, si legge nella nota congiunta. “L’avversario e’ molto forte e purtroppo lo abbiamo in casa” e’ la dichiarazione con cui l’europarlamentare Piernicola Pedicini ha sintetizzato la causa di anni di interventi falliti per la bonifica di Napoli Est. “Il Movimento 5 Stelle si e’ attivato per fare luce su quanto e’ avvenuto e per ricreare le condizioni affinche’ l’intera area venga bonificata – ha aggiunto Pedicini -. Un territorio che presenta diversi livelli di pericolosita’ per la salute umana. La contaminazione delle falde acquifere e la permanenza di odori acri nell’aria, cui si aggiungono il rischio dato dalla presenza di una rete di tubazioni per il trasporto di idrocarburi che passa nelle immediate vicinanze delle abitazioni”.