Sollecito di n. 21 Interrogazioni M5s in attesa di riscontro

I Portavoce  Matteo Brambilla e Marta Matano del Gruppo consiliare Movimento 5 stelle hanno protocollato una nota di sollecito al riscontro di n. 21 interrogazioni  presentate nel corso di questi due anni di consiliatura.

Al Vice Sindaco ed Assessore al Bilancio

con delega ai rapporti con il Consiglio Comunale

dott. Enrico Panini

Al Coordinatore Dipartimento Consiglio Comunale

dott. Giuseppe Scala

Al Segretario Generale

OGGETTO : Sollecito riscontro interrogazioni a risposta scritta presentate dal Gruppo Consiliare Movimento 5 stelle.

In riferimento all’oggetto si rappresenta quanto segue:

  • Il regolamento interno del Consiglio comunale prevede all’articolo 52 :un Consigliere che intenda rivolgere una interrogazione deve presentarla per iscritto e che la risposta deve essere data nei dieci giorni”;

  • le risposte alle interrogazioni sono pervenute quasi tutte in ritardo rispetto al termine prestabilito dal Regolamento;

  • le risposte di n. 21 interrogazioni non sono affatto pervenute (vedi elenco allegato).

Alla luce di quanto rappresentato si chiede il riscontro delle interrogazioni elencate nell’allegato per garantire la massima sinergia e collaborazione tra le istituzioni comunali.

Si coglie l’occasione per porgere distinti saluti.

I Consiglieri del Gruppo Consiliare Movimento 5 stelle

Matteo Brambilla             Marta Matano

Sollecito riscontro interrogazioni M5s n. 94384_30.10.2018

Un piccolo bilancio di due anni di consiliatura presentate 48 interrogazioni a risposta scritta nell’anno 2016 – 2017  e 2018 a tutt’oggi su svariate tematiche Ambiente, Acqua Pubblica, Rifiuti, Verde Pubblico, Sicurezza, Scuola, Cultura, Welfare, Sport, Mare, Commercio, Patrimonio, Personale,Mobilità, Infrastrutture.

Anno 2016 : n. 9 interrogazioni di cui n. 2 NON RISCONTRATE 

Anno 2017 : n. 21 interrogazioni di cui n. 8 NON RISCONTRATE 

Anno 2018 : n. 18 interrogazioni di cui n. 11 NON RISCONTRATE 

elenco interrogazioni anno 2016-2017 e 2018

Regolamento interno-consiglio-comunale

Consiglio comunale, Ordine del giorno sulla sosta disabili-Surroga Francesca Menna

Oggi in commissione capigruppo il portavoce Matteo Brambilla Movimento 5 stelle,  ha presentato un ordine del giorno  per il prossimo Consiglio Comunale del 2 Luglio 2018. 

La seduta del 2 luglio avrà al primo punto dell’ordine dei lavori la surroga della consigliera Francesca Menna (Movimento 5 Stelle).

Seguiranno le ratifiche di 7 delibere di variazione del bilancio di previsione 2018-2020 assunte dalla Giunta con i poteri del Consiglio e la presa d’atto di lavori di somma urgenza.Nella stessa seduta il Consiglio tratterà anche due ordini del giorno in materia di welfare (proposti dai consiglieri Moretto e Brambilla) e un ordine del giorno proposto dal presidente Fucito per il ripristino del diritto internazionale e umanitario in Palestina.

Comunicato Stampa del Consiglio del 20/06/2018

http://www.comune.napoli.it/flex/FixedPages/IT/ComunicatiStampaTotali.php/L/IT/frmSearchHaveData/-/frmSearchText/-/frmSearchMonth/-/frmSearchYear/-/frmIDComunicatoStampa/18401

ODG in PDF  20.06.2018 Ordine del Giorno agovolazioni categorie disagiate sosta strisce blu

oppure clicca sulla foto

 

http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/22515

http://www.studiocataldi.it/articoli/25574-strisce-blu-anche-il-disabile-paga-il-parcheggio.asp

 

Parco delle Colline, Pregiudiziale su Accordo di programma  realizzazione di una nuova porta-ponte

Comunicato stampa Pregiudiziale e voto contrario all’Accordo di programma  sulla realizzazione di una nuova porta-ponte al Parco delle colline

PREGIUDIZIALE sulla Delibera n. 199 del 17 maggio 2018 di PROPOSTA AL CONSIGLIO: avente ad oggetto: Ratifica dell’Accordo di programma, ai sensi dell’art.12 della legge della Regione Campania n. 16/2004 ss.mm.ii., sottoscritto dal Sindaco in attuazione della delibera di Giunta Comunale n. 685 del 17.11.2016, relativo alla realizzazione di una nuova porta-ponte al parco delle colline di Napoli in corrispondenza di porta Bellaria a Capodimonte.”

I Consiglieri comunali del Movimento 5 stelle Menna e Brambilla hanno  presentato una pregiudiziale alla delibera n. 199 del 17 maggio della ratifica dell’Accordo di programma sulla realizzazione di una nuova porta-ponte al Parco delle colline di Napoli perché l’atto è arrivato in consiglio privo di qualsiasi documentazione parte integrante e sostanziale per consentire l’esame.

Quest’opera è una variante urbanistica molto importante per il territorio che notoriamente è ad alto rischio idrogeologico, inoltre manca qualsiasi riferimento alla bonifica dei rifiuti nella zona e di un’indagine preliminare del rischio idrogeologico.

I consiglieri del Movimento 5 stelle se non riceveranno la documentazione richiesta esprimeranno il voto contrario alla delibera.

il Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle

Lucia Francesca Menna e Matteo Brambilla

http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1071

DEL 199 PC ratifica accordi programma DGC 685- 2016 NUOVA PORTA PONTE PARCO COLLINE

Pregiudiziale su Delibera n. 199 Accordo programma

23 maggio 2018 Il Consiglio Comunale  ha approvato un documento senza gli allegati  

Discussa infine la delibera n. Delibera di G.C. n. 199 del 17.05.2018 di proposta al Consiglio
avente ad oggetto la ratifica dell’Accordo di programma, ai sensi dell’art. 12 della legge della
Regione Campania n. 16/2004 ss.mm.ii., sottoscritto dal Sindaco in attuazione delle delibera di
Giunta Comunale n. 685 del 17.11.2016, relativo alla realizzazione di una nuova porta-ponte al
parco delle colline di Napoli in corrispondenza di porta Bellaria a Capodimonte. La delibera è
stata illustrata dall’assessore alle Politiche Urbane Carmine Piscopo, che ne ha evidenziato
l’importanza e la ricaduta per la valorizzazione ambientale e urbanistica del Parco delle colline e
del vallone San Rocco. La delibera è stata approvata all’unanimità. 
Esaurito l’ordine del giorno, la seduta di domani è stata revocata. Alla fine dei lavori