Matano (M5s) sullo stato degli Impianti sportivi a Napoli

IMPIANTI SPORTIVI BENI COMUNI NEGATI 

Marta Matano (Movimento 5 Stelle) ha parlato degli altri impianti sportivi cittadini, come piscina Scandone, Palabarbuto e impianti periferici, per i quali negli anni sono state stanziate cospicue cifre e accesi mutui che poi non sono state utilizzate, determinando uno stato di generale degrado e abbandono; l’incapacità di gestione causa continui disagi ai cittadini e va spiegato cosa l’amministrazione intenda fare.

M5s, Ordine del Giorno su controllo emissioni nel Mediterraneo

Approvato all’unanimità l’Ordine del Giorno del Movimento 5 stelle in Consiglio Comunale sulla istituzione di un’area di controllo delle emissioni nel Mediterraneo (ECA) 

L’ordine del giorno  IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA  ad associarsi e sostenere la richiesta del Sindaco di Civitavecchia al Governo affinché per tutte le zone di mare venga applicato un tenore massimo di zolfo dei combustibili navali pari allo 0,10% in massa e al tempo stesso promuova l’istituzione di una nuova AREA di CONTROLLO delle EMISSIONI (ECA) nel Mediterraneo, in base alle procedure dell’Allegato VI della Convenzione MARPOL, che comprenda aree di controllo delle emissioni di ossidi di zolfo e particolato e di ossidi di azoto;

Stabilisce che copia del presente O.d.G. sia inviata al Presidente del Consiglio, al Ministro per le Infrastrutture, al Ministro per l’Ambiente, nonché ai Consigli Comunali delle 54 Città nei cui territori comunali insistono i porti elencati nella L. 89/1994, contestualmente all’invito ad approvare provvedimenti analoghi;

Promuovere sul tema una Conferenza delle Città portuali affinché il Governo adotti le misure indicate nel presente Ordine del Giorno. 

Matteo Brambilla       Marta Matano

Portavoce Movimento 5 stelle

30.07.2018 Lett Trasm. OdG Area ControlEmissionECA

M5s, Ordine del giorno in Consiglio sull’istituzione di un’area di controllo emissioni nel Mediterraneo (ECA)

 

 

Disabili, Napoli è una città solidale ?

Disabili, Napoli è una città solidale ?  

Rinviato in commissione Mobilità e Welfare  l’ordine del giorno sulle facilitazioni a favore di categorie di cittadini disabili perchè l’amministrazione tramite l’assessore alla Mobilità prof. Mario Calabrese ha espresso parere contrario.   

L’ordine del giorno presentato nel Consiglio comunale del 15 ottobre 2018 da Matteo Brambilla e Marta Matano del Movimento 5 stelle  chiede di disporre :

  • la gratuità della sosta ai veicoli a servizio delle persone diversamente abili, munite di apposito contrassegno, anche negli stalli a strisce blu,
  • le opportune modifiche regolamentari per consentire la gratuità della sosta, agli autoveicoli a servizio delle persone diversamente abili, muniti di apposito contrassegno, anche negli stalli delimitati dalle strisce blu.

01.10.2018 Trasmiss Modifica OdGDisabili22.6.2018

 

 

Consiglio comunale, Ordine del giorno sulla sosta disabili-Surroga Francesca Menna