Brambilla (M5s) Bilancio 2019 tra debiti fuori bilancio ed irrealizzabili entrate

Matteo Brambilla portavoce M5s Intervento sul bilancio di previsione: altissimi debiti fuori bilancio, irrealizzabili entrate da recupero evasione mai raggiunti in 8 anni, irrealizzabili entrate da alienazioni immobili comunali. Che previsioni ci aspettano? direi non positive, per usare un eufemismo. I dati li vedremo con il rendiconto 2018, da votare a breve, dove vedremo la differenza tra realtà e ipotesi.

il consigliere Brambilla (Movimento 5 Stelle) ha rilevato che per la terza volta si discute di Bilancio con la diffida prefettizia mentre è ancora in istruttoria l’ultima riformulazione del piano di riequilibrio, con il rischio che il debito possa essere gravato ancora di 1 miliardo e 200 milioni. Ha poi analizzato in dettaglio il debito e le formule adottate dall’amministrazione in merito alla restituzione dei prestiti alla Cassa Depositi e Prestiti ed espresso critiche su alcune voci di entrata, tra le quali l’importo della tassa di soggiorno o della TARI, e di spesa e, tra queste, quelle per le risorse umane. Sono sostanzialmente diminuite le spese per istruzione, turismo, cultura e manca ancora il piano industriale di ABC, e non sono stati raggiunti gli obiettivi fissati con la vendita degli immobili. Per questi motivi, il voto sarà contrario. Report Ufficio stampa Consiglio comunale.

19 aprile 19 Ok a bilancio di sopravvivenza Matteo attacca

DUP e il BILANCIO 2019 -2021 approvati il 31 marzo 2019 dalla Giunta

DESERTA la Commissione Patto per Napoli

DESERTA  la Commissione Patto per Napoli – Comunicato Stampa 

Oggi non si è presentato nessuno alla Commissione sul Patto per Napoli, convocata su richiesta del consigliere Matteo Brambilla del Movimento 5 stelle.

Era presente un assessore su due.

Erano presenti 2 consiglieri di opposizione e 1 di maggioranza oltre al presidente Marco Nonno.

Erano assenti la Dirigente della UOA “Coordinamento degli interventi per le infrastrutture, l’ambiente e il territorio diretti all’attuazione del Patto per Napoli”  Arch. Valeria Palazzo e il Dirigente della UOA “Attuazione Politiche di Coesione” dott. Sergio Avolio.

Una commissione speciale di monitoraggio, istituita nel 2017, si è riunita fino ad oggi solo una volta.

Alla luce di quanto successo in data odierna ci chiediamo come possa essere esercitato il diritto/dovere di controllo sulle attività amministrative da parte dei consiglieri, visto che il sito istituzionale del Comune di Napoli alla pagina dedicata agli interventi del “Patto per Napoli” riporta solo un’indicazione incompleta  dei Progetti senza fornire nessun dato e nessuna documentazione. http://www.comune.napoli.it/patto-per-napoli

Ci chiediamo a questo punto dove sia la tanto sbandierata trasparenza di questa amministrazione:

  1. come vengono spesi i 308 milioni di euro di fondi del Patto per Napoli ?

  2. come procede l’avanzamento delle opere e quali sono le criticità?

  3. come avviene la comunicazione al Consiglio Comunale e ai cittadini rispetto a quello che si sta realizzando ?

I consiglieri comunali Gruppo Movimento 5 stelle

Matteo Brambilla e Marta Matano

tabella interventi  Patto_Napoli_Tabella_Interventi

http://www.ilmattino.it/napoli/politica/patto_da_629_milioni_e_torna_in_primo_piano_il_progetto_napoli_est-2048796.html