TERNA TAVOLO TECNICO SULLA STAZIONE ELETTRICA ALLA LOGGETTA

#TERNA #NonCiFermiamo

I Portavoce del Gruppo “Movimento 5 stelle” Matteo Brambilla e Marta Matano oggi 14 novembre 2018 hanno protocollato una richiesta urgente di un tavolo tecnico sull’elettrodotto e  sulla costruzione della Stazione elettrica nel Rione LOGGETTA a Fuorigrotta.

La richiesta è rivolta  al Presidente della commissione Ambiente  Consigliere Marco Gaudini e al Presidente Commissione Diritto alla Città , alle Politiche Urbane, al Paesaggio e ai Beni Comuni Consigliera Eleonora De Majo. 

La richiesta fa seguito agli incontri tenutisi presso gli Uffici della Terna il 12 ottobre u.s. con il Comitato, il 15 ottobre all’Open Day con i cittadini perché  sono emerse molte perplessità e rilievi da parte della popolazione che non accetta la costruzione della nuova stazione elettrica, preoccupata dai possibili effetti sulla salute derivanti dall’inquinamento elettromagnetico.

I tecnici della Terna si sono resi disponibili  a partecipare ad un ulteriore tavolo tecnico con gli Assessori competenti e  con il Comitato “NO Stazione elettrica”.

pg.987707_14.11.18 Richiesta Tavolo tecnico TERNA

il 26 settembre i consiglieri del Movimento 5 Stelle Stefano Capizzi e Salvatore Morra insieme agli altri 13 consiglieri  hanno, senza successo,  chiesto la Convocazione del Consiglio di Municipalità al Presidente Diego Civitillo 26 sett. 2018 Richiesta Consiglio di Municiplaità

Il 2 novembre 2018 allo spirare dell’ultimo  giorno utile per la convocazione  i Consiglieri del Movimento 5 stelle Stefano Capizzi e Salvatore Morra hanno chiesto al Sindaco la convocazione del Consiglio di Municipalità. 2 nov 2018 rishiesta al Sindaco Consiglio

Il 6 novembre 2018 il Presidente della Municipalità risponde proponendo una convocazione in “sostituzione” seduta di Consiglio Municipale straordinario. 6 nov. 2018 risposta Presidente Municipalità

Elettrodotto TERNA, Commissione congiunta Ambiente Infrastrutture e Urbanistica

Napoli: M5s, silenzio sindaco su progetto elettrodotto

Bagnoli interrogazione M5s sul decoro urbano e incolumità cittadini

I portavoce del Gruppo consiliare del Movimento 5 stelle Matteo  Brambilla e Marta Matano hanno presentato oggi 9 novembre 2018 un’interrogazione a risposta scritta al Sindaco di Napoli  avente ad oggetto : “Decoro urbano e incolumità per i cittadini di Napoli e in particolare di  Bagnoli nel tratto di strada di Via di Pozzuoli che va dalla zona “Dazio” a Piazza Bagnoli.”

Premesso che:  

gli interventi di manutenzione e pulizia delle strade comunali, in particolare di quelle più periferiche, appaiono sempre di più difficile realizzazione, sia per la carenza di personale che di risorse finanziarie adeguate;

che a tali difficoltà si accompagna anche una organizzazione territoriale degli interventi che non appare in linea con le necessità di tutto il territorio comunale;

i cittadini  di Bagnoli e i consiglieri del  Gruppo Movimento 5 stelle hanno segnalato in data 3 novembre 2018 tramite PEC al Presidente della Municipalità 10 Bagnoli – Fuorigrotta una situazione di grave carenza di decoro urbano, incuria e pericoli per l’incolumità pubblica nel tratto di strada di Via di Pozzuoli che va dalla zona “Dazio” a Piazza Bagnoli;

In particolare sono stati segnalati:

  • Marciapiedi impraticabili a causa della pavimentazione dissestata o mancante, di pali e paletti divelti vari che ostacolano il passaggio ai pedoni, inferriate di protezione mancanti;

  • Tombino pericoloso senza protezione antistante stazionamento bus della zona “Dazio”.

  • rifiuti di vario genere sui marciapiedi, sugli scogli e sul tratto di spiaggia antistante l’Istituto Rossini;

  • numerose caditoie occluse su tutto il tratto della via dal quale derivano episodi di allagamento della zona con gravi disagi per i cittadini;

Considerato

Che le condizioni di Via di Pozzuoli che va dalla zona “Dazio” a Piazza Bagnoli, sotto il profilo dell’igiene ambientale, non appaiono tali da garantire la sicurezza dei cittadini in relazione alla salubrità dell’ambiente in cui vivono;

Che inoltre non si rilevano, da un considerevole lasso di tempo, interventi tesi a migliorare le condizioni igienico-sanitarie della predetta strada;

Visto Il grave stato di degrado urbano della stragrande  maggioranza delle strade periferiche della città di Napoli;

SI CHIEDE  di conoscere

  • quali siano le urgenti iniziative intenda assumere l’Amministrazione per assicurare le condizioni igienico-sanitarie e di pulizia e per eliminare i pericoli segnalati alla Via di Pozzuoli che va dalla zona “Dazio” a Piazza Bagnoli;

  • quali sono i fondi previsti per la manutenzione ordinaria e straordinaria nel Bilancio di Previsione oppure e se sono stati previsti ulteriori stanziamenti nel Bilancio 2018/2020 per ripristinare, con la massima urgenza, il decoro e la salubrità dei luoghi, la messa in sicurezza.

I Portavoce Comunali del  Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle

Matteo Brambilla                                  Marta Matano

 

Interrogazione a risposta scritta 9 nov. 18 Decoro urbano cittadini Bagnoli

Segnalazione dei Portavoce M5s  Stefano Capizzi e Salvatore Morra al Presidente  X Municipalità

segnalazione alla x municipalità_via di Pozzuoli

DECORO URBANO DAY ZONA DAZIO BAGNOLI

DECORO URBANO DAY ZONA PIAZZA BAGNOLI 

 

QUANDO APRIRA’ IL CENTRO POLIFUNZIONALE PISCINOLA ? INTERROGAZIONE M5s

CENTRO POLIFUNZIONALE PISCINOLA, QUANDO APRIRA’ ?

Matteo  Brambilla e Marta Matano gruppo consiliare del MoVimento 5 stelle hanno presentato oggi 6 novembre 2018 un’interrogazione a risposta scritta sull’assegnazione in concessione d’uso a titolo oneroso dei locali disponibili interni al Centro Polifunzionale di via Dietro la Vigna, 14/b – Piscinola.

Premesso che:

con Disposizione Dirigenziale del Servizio Politiche per la Casa n. 233 del 14/06/2016 è stato emanato un Avviso Pubblico finalizzato all’acquisizione di manifestazioni d’interesse per l’affidamento in concessione d’uso, con lavori di ristrutturazione a carico del concessionario, dei locali del predetto edificio posti ai piani terra-primo-secondo-terzo (già adibiti a scuola) ed al piano terzo (già ludoteca), da destinare ad attività di tipo sociale-sportivo, sociale, ricreativo, culturale e di ricerca-formazione ma non si è proceduto ad alcuna assegnazione dei locali;

come accertato dal Servizio Autonomo Polizia Locale, risultano ancora occupati senza titolo da nuclei familiari tre ex alloggi di servizio, avverso i quali sono state notificate le ordinanze di sgombero a cura del Servizio Politiche per la Casa;

con il trascorrere degli anni la struttura ha subito ripetuti furti e atti vandalici per cui appare indifferibile avviarne il recupero ed il reimpiego;

con disposizione dirigenziale n 11 del 5 luglio 2018 è stato approvato l’Avviso Pubblico  di selezione per l’assegnazione in concessione d’uso a titolo oneroso dei locali disponibili interni al Centro polifunzionale  di via Dietro La Vigna, 14/B a PISCINOLA;

nella predetta struttura, allo stato, è funzionante solo una biblioteca comunale mentre i locali, che all’epoca erano sede delle dismesse scuola e ludoteca, giacciono in stato di totale abbandono e degrado, come pure in stato di disuso si trova un locale ad uso bouvette;

ci viene segnalato da numerosi cittadini che la biblioteca comunale sita al quarto piano risulta inaccessibile ai disabili in quanto gli impianti elevatori siti sono chiusi da diversi mesi e le scale esterne di accesso non sono illuminate e pericolose;

 VISTO

Il grave stato di degrado in cui versa la struttura sia all’interno che all’esterno e che viene assicurato solo il funzionamento della biblioteca comunale;

La chiusura degli impianti elevatori causa un grave disagio a tutti i cittadini del quartiere Piscinola;, perché senza ascensore, la biblioteca sita al quarto piano diventa difficilmente raggiungibile. Una situazione che non consente a molti studenti disabili, che frequentano la biblioteca, di raggiungere le aule per le loro attività, perché ci sono difficoltà a percorrere le scale esterne, tenute peraltro in pessime condizioni ed al buio.

Chiedono di conoscere

  • lo stato del contenzioso tra il comune e la società di produzione cinematografica Cinerapa;

  • lo stato della fornitura dei nuovi libri per le biblioteche comunali per euro 182 mila finanziati da un mutuo della Cassa Depositi e Prestiti stanziati dalla Delibera di Giunta Comunale n. 437 di Variazione al Bilancio 2017/2019 con i poteri del Consiglio per applicazione di quote di avanzo vincolato di amministrazione relativo ratificata dalla delibera di Consiglio comunale n. 72 del 25 settembre 2018;

  • quali urgenti iniziative intenda assumere l’Amministrazione per la valorizzazione sociale, culturale, sportiva della struttura in relazione al ripristino urgente del normale funzionamento degli impianti elevatori e delle luci alle scale esterne di accesso alla biblioteca considerata l’affluenza di pubblico;

  • quante sono le domande pervenute in relazione all’Avviso Pubblico scaduto alle ore 12 del 24 settembre 2018;

  • entro quanto tempo si procederà all’assegnazione in concessione d’uso a titolo oneroso dei locali disponibili interno al Centro Polifunzionale di Via Dietro La Vigna, 14/B.

 I Portavoce Comunali del Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle

Matteo Brambilla                                  Marta Matano

Interrogazione Centro polifunz. Piscinola 6.11.2018

I4145_05072018_011_bando_polifunzionale_Piscinola_signed

allegato_planimetrie