POLTRONE, DELEGHE & POLEMICHE: RIMPASTO SENZA FINE

POLTRONE, DELEGHE & POLEMICHE :  RIMPASTO SENZA FINE

Matteo Brambilla  Portavoce del Movimento 5 stelle 

Matteo Brambilla (Movimento 5 Stelle) ha evidenziato che, nella risposta che il consigliere Sgambati ha fornito al consigliere Simeone, è la prova della confusione che si crea tra gli assessori, i consiglieri delegati, che non si capisce a che titolo abbiano assegnate delle stanze in Palazzo San Giacomo, e non si capisce chi sono gli interlocutori del Consiglio comunale; altro elemento su cui fare chiarezza, infine, sono le procedure, con una modifica ad hoc del regolamento, ed i costi connessi, adottate per la nomina del Capo di Gabinetto in Città Metropolitana; ha concluso sull’uso distorto che si fa degli organi di stampa del Comune per la comunicazione politica del Sindaco, invitando a tener presenti le prescrizioni di legge che distinguono la figura del capo ufficio stampa da quella dal portavoce. 

QUI L’ULTIMO DECRETO SINDACALE ds_060219_029 modifica deleghe assessorili

Comunicato Stampa nomina  capogruppo  Marta Matano

Comunicato Stampa nomina nuovo  capogruppo portavoce Marta Matano

Si comunica che dall’8 febbraio 2019 la portavoce Marta Matano  sarà la capogruppo del Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle, per un periodo di 6 mesi in base al principio di rotazione proprio del Movimento nelle istituzioni.

I consiglieri portavoce Movimento 5 stelle

Marta Matano               Matteo Brambilla

Decreto n. 3 dell’8 febbraio 2019 del Presidente della Consiglio Comunale

DecrPresid ConCom n.3 8.02.2019

 

Spostamento sottostazione elettrica TERNA – COMUNICATO STAMPA

Spostamento della sottostazione elettrica TERNA

COMUNICATO STAMPA

UNA VITTORIA PER I CITTADINI DELLA LOGGETTA

Oggi 5 febbraio durante la commissione congiunta Ambiente e Diritto alla Città tenutasi nell’aula del Consiglio Comunale di Napoli il rappresentante di Terna ha comunicato l’intenzione il cambio di ubicazione della nuova sotto stazione elettrica di Napoli, inizialmente da realizzare in via Gigante alla Loggetta.
Questo risultato è stato ottenuto grazie all’interlocuzione tra le due aziende ENEL e TERNA che è stata direttamente sospinta e richiesta dall’intervento del sottosegretario al MiSE Andrea Cioffi (M5S), su sollecitazione dei consiglieri municipali (Stefano Capizzi e Salvatore Morra) e comunali (Matteo Brambilla e Marta Matano) del M5S, i quali in seguito a vari incontri con i tecnici di Terna si sono recati il 4 dicembre presso il suddetto Ministero portando le istanze dei cittadini e del comitato di quartiere.
I portavoce comunali e municipali del Movimento 5 stelle
Matteo Brambilla Marta Matano Stefano Capizzi Salvatore Morra

qui il video della Commissione congiunta Ambiente Diritto alla Città e Qualità della Vita del 5 febbraio 2019 sulla stazione elettrica Terna

Rassegna stampa

STAZIONE ELETTRICA alla Logetta, ecco il progetto alternativo

STAZIONE ELETTRICA annuncio TERNA non si fa alla LOGGETTA

STAZIONE ELETTRICA TERNA non si farà alla Loggetta

STAZIONE ELETTRICA TERNA si cambia

http://www.ildesk.it/attualita/fuorigrotta-la-loggetta-la-centrale-elettrica-non-si-fara-vicina-alle-case/

http://www.ildesk.it/senza-categoria/napoli-fuorigrotta-lelettrodotto-si-fara-utilizzando-infrastrutture-esistenti/

TERNA TAVOLO TECNICO SULLA STAZIONE ELETTRICA ALLA LOGGETTA

Elettrodotto TERNA, Commissione congiunta Ambiente Infrastrutture e Urbanistica