Promozioni Vigili, Brambilla (M5S) discussione e voto

Promozioni dei vigili la nostra pregiudiziale è stata bocciata.

Quindi si è proceduto alla discussione della delibera sulla modifica del regolamento della Polizia Locale e la conseguenziale promozione dei vigili.

Il portavoce Matteo Brambilla (Movimento 5 stelle) ha  posto questa  domanda : “Avete verificato se i partecipanti alla selezione hanno i requisiti di legge ??? NO!”

Matteo Brambilla (M5s) intervento sul nostro voto sulla delibera della promozione dei vigili. Annuncia nell’intervento la nostra uscita dall’aula motivandola.

RASSEGNA STAMPA

5 settembre delibera in consiglio 50 vigili promossi

5 settembre – vigili promossi

5 settembre – 50 promossi e dema si divide

5 settembre 50 vigili promossi

 

Vigili promozioni illegittime, pregiudiziale del Movimento 5 stelle

Matteo Brambilla Presidente del Gruppo Consiliare Movimento 5 stelle ha presentato una pregiudiziale sulla delibera n. 366 del 6 luglio 2017 avente ad oggetto : Proposta al Consiglio comunale “Ratifica Delibera n. 114 del 1 marzo 2016”. 

 4.09. 2017 – Pregiudiziale Vigili DGC 366.2017

DGC 366 06.07.2017 Regolam.Poliz.Locale

LEGGE REGIONALE N. 12 del 13 giugno 2003 “NORME IN MATERIA DI POLIZIA AMMINISTRATIVA REGIONALE E LOCALE E POLITICHE DI SICUREZZA”   qui  lr12_03

L’Ordinanza Cautelare n. 913 del 7 giugno 2016 sospende gli effetti della delibera n. 114 del 1 marzo 2016.

il TAR Campania ha accolto il ricorso R.G. 1792/2016 per i seguenti motivi :

a) la competenza all’approvazione del regolamento disciplinante il servizio di polizia municipale non può che appartenere al Consiglio Comunale ai sensi degli art. 42 e 48 del TUEL 267/2000;

b) il regime transitorio del Regolamento comunale NON trova riscontro nel Regolamento di esecuzione dell’art 16 della legge regionale n.16/03 approvato dalla Regione Campania con atto n. 1 del 13 febbraio 2015 pubblicato sul BURC n.10 del 13.02.2015;

la trattazione di merito del ricorso è prevista per settembre 2017;

ordinanza cautelare n. 913 del 7 giu 2016

La pregiudiziale è stata respinta dall’amministrazione comunale Assessore ai Giovani e con il voto dei gruppi di maggioranza.